Convocateci dal vivo: a Bari mobilitazione nazionale del mondo dello spettacolo e della cultura

0
348

Convocateci dal vivo a Bari
mobilitazione nazionale del mondo dello spettacolo e della cultura

I professionisti della cultura scenderanno in 13 piazze d’Italia, scenderanno per far sentire la propria voce in contemporanea.
Anche i Lavoratori pugliesi dello spettacolo e della cultura si incontreranno a Bari in Piazza Libertà, di fronte al Teatro Piccinni, uno dei simboli più conosciuti della cultura pugliese.
Armati di microfono e mascherina i lavoratori e i sostenitori dello spettacolo e della cultura si incontreranno alle 17 per far valere le proprie richieste, scritte qui di seguito.

STATO DI AGITAZIONE PERMANENTE DELLO SPETTACOLO E DELLA CULTURA

Siamo lavoratrici e lavoratori dello spettacolo e della cultura italiana, riuniti in un Coordinamento nazionale di realtà, collettivi e movimenti autonomi indipendenti, che si riconoscono negli art. 4, 9 e 33 della Costituzione Italiana, nella cultura etica del lavoro, nei suoi doveri e nei suoi diritti.

Ma siamo anche tutte le cittadine e i cittadini che hanno fame di cultura!

Il 19/05/2020 abbiamo inviato il Documento Emergenza alle Istituzioni, chiedendo espressamente di essere ricevuti con urgenza entro il 30/05/2020, per discutere su:

• Un reddito di continuità che traghetti il comparto culturale fino alla ripresa piena dei singoli settori e ne tuteli e garantisca l’esistenza, salvaguardando i rapporti di lavoro in atto, anche attraverso incontri politici e tecnici, quindi alla presenza di ministeri e INPS;
• Un tavolo di confronto tecnico-istituzionale immediato sulla riapertura, fra lavoratrici, lavoratori, sindacati, governo e istituzioni, che abbia come priorità: salute per lavoratori, lavoratrici e pubblico; protocolli di sicurezza; finanziamenti pubblici; strumenti di riforma, sia per la ripartenza in presenza, che per una virtualità sostenibile e democratica.

Qualora non ricevessimo risposta, preannunciamo la proclamazione di uno stato di agitazione permanente, con Manifestazioni unitarie nelle principali piazze italiane, fino allo sciopero di tutto il comparto e di tutte le azioni che riterremo più opportune.

Partecipare all’evento vuol dire partecipare in forma simbolica ad una grande mobilitazione nazionale per la Cultura, per ribadire tutte e tutti insieme che nei processi di ricostruzione il ruolo della Cultura è sempre stato fondamentale.

La discussione dell’evento sarà anche il contenitore comunicativo e informativo di tutte le manifestazioni, happening, flashmob ed iniziative territoriali e locali.

La Cultura è un bene comune, vogliamo ribadirlo in questa grande manifestazione di piazza virtuale, pronti, quando sarà possibile, a scendere tutte e tutti insieme in una grande piazza nazionale.

Piazze confermate:
-Bari h 17 Piazza della Libertà
https://www.facebook.com/events/254826885602990/

-Bologna h 16.30 Via Rizzoli (davanti le 2 Torri)
https://facebook.com/events/241970697136081/

-Catania h16 Via Teatro Massimo/Piazza Vincenzo Bellini
https://facebook.com/events/690065851564874/

-Cosenza h 17 Piazza XI Settembre
https://facebook.com/events/801745343565122/

-Firenze h 17 Piazza della Repubblica
https://www.facebook.com/events/264676641447627/

-Genova h 17 Piazza De Ferrari
https://www.facebook.com/events/301151454219380/

-Milano h17 Piazza Duomo
https://facebook.com/events/782788532127246/

-Napoli h 17 Piazza del Plebiscito
https://facebook.com/events/2554526961315070/

-Palermo h 16 Piazza Verdi
https://facebook.com/events/275529930482614/

-Roma h 15 Piazza San Giovanni in Laterano
https://www.facebook.com/events/3243628312334464/

-Torino h 15 Piazza Castello
https://www.facebook.com/events/249227639470518/

-Trieste h 15 Piazza Giuseppe Verdi
https://www.facebook.com/events/625519311509419/

-Venezia h 1430 Stazione di Venezia Santa Lucia
https://www.facebook.com/events/3089034744489381/

LASCIA UN COMMENTO