Un parco verde urbano a Cellamare: nuove risorse dal bando S.I.S.U.S.

0
691

Un progetto ambizioso quello che è stato approvato giorni fa nell’ultimo consiglio comunale di Cellamare. Il bando S.I.S.U.S. potrebbe dare un volto nuovo alla piccola comunità della provincia di Bari, vocata da sempre all’agricoltura e alla valorizzazione dell’ambiente.

Il Comune di Cellamare insieme al Comune di Noicattaro comune capofila, sono stati ammessi al finanziamento del bando pubblico per la selezione delle Aree Urbane e per l’individuazione delle Autorità Urbane in attuazione dell’ASSE PRIORITARIO XII “Sviluppo Urbano Sostenibile – SUS” del P.O. FESR- FSE 2014-2020 con la vision (visione progettuale).

Si avvia a concretizzazione l’idea di realizzare un parco verde urbano – dichiara l’assessore Michele Laporta – con l’acquisizione al patrimonio comunale di un suolo di oltre 10.000 mq ad angolo tra via Casamassima e Via Masseria Mariano. Un progetto che ha visto l’impegno anche dell’amministrazione comunale precedente. Soddisfazione per il sindaco Gianluca Vurchio che ha in cantiere ulteriori progetti mirati alla valorizzazione delle peculiarità della piccola Cellamare.

3 gli interventi programmati:

  1. La via dell’olio
  2. giardino edibile, food hub metropolitano
  3. tool library, realizzazione di laboratori immersivi sull’olio


“Sento di ringraziare l’assessore regionale all’assetto del territorio Alfonso Pisicchio promotore del bando SISUS e che è riuscito a trovare nel bilancio della Regione Puglia le risorse per finanziare anche i progetti che nella prima graduatoria erano stati ammessi ma non finanziati”, dichiara Michele Laporta. “Siamo ora nella fase in cui l’interlocuzione tra Comuni e Regione deve trovare la massima intesa e tempi rapidi per portare a compimento la riqualificazione di aree urbane degradate per consegnarle alla piena fruizione da parte dei cittadini”.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO