La Puglia riparte da Lecce e Ruvo di Puglia: progetto NeTT- Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020

0
212


LA PUGLIA RIPARTE DA LECCE E RUVO DI PUGLIA

Progetto NeTT- Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020

Comunicato stampa del 23 maggio 2020

Lunedì 25 maggio alle 11 e martedì 26 maggio alle 12.30 tornano gli approfondimenti della trasmissione on line del Teatro Pubblico Pugliese con uno speciale doppio appuntamento con #TPPLive sulla pagina Facebook del Tpp in cui si parlerà del progetto Nett – Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020.

Due momenti di presentazione del lavoro che in questi mesi le compagnie hanno continuato a portare avanti, producendo ciascuno la propria arte, nonostante le limitazioni e difficoltà del momento storico che come tutti hanno vissuto e con scrupoloso e massimo rispetto delle prescrizioni di sicurezza previste, per dimostrare che l’arte, come la fenice, rinasce dalle sue ceneri e sulle sue ceneri per continuare a portare il bello nella vita delle persone.

Il 25 maggio ci si collegherà con Lecce e con il Museo Castromediano nel momento di apertura al pubblico del Museo durante il quale ci sarà anche la presentazione dell’esito finale del progetto di Teatro Koreja che rivelerà per la prima volta il nuovo lavoro site specific prodotto per Nett “Per primo, amore – Lettere di eroine sull’amore” e inserito nel progetto Casa D’Altri di cui il Museo Castromediano è partner. Il Museo Castromediano diventerà protagonista del lavoro modificando le relazioni tra i personaggi e i reperti esposti: l’amore diventa protagonista di un’opera tutta al femminile in un ideale raffronto senza tempo tra amore e arte. Un viaggio nel mito classico, un ideale dialogo amoroso in una forma contemporanea.

Il 26 maggio invece il collegamento arriverà da Ruvo di Puglia e più precisamente dal Teatro Comunale attualmente in ristrutturazione, e che per l’occasione sospenderà i lavori, per consentire ai rappresentanti istituzionali di illustrare il progetto “Racconti di Pietra”, percorso integrato nato dall’intuizione dell’Associazione culturale Tra il dire e il Fare “Compagnia La Luna nel Letto” e dal desiderio di portare alla luce l’importante ruolo che gli operatori teatrali possono svolgere nella valorizzazione dei beni culturali, naturali e nello sviluppo del turismo sostenibile. Durante il collegamento sarà possibile effettuare un tour virtuale, in anteprima, all’interno e verranno presentati due video sulle attività sviluppati nel progetto: uno estratto dal nuovo spettacolo teatrale “Bella e Addormentata” con la regia di Michelangelo Campanale, le coreografie di Vito Cassano e i danzatori – acrobati della Compagnia EleinaD; e l’altro che si presenta come un racconto per immagini delle meraviglie della Murgia dove è realizzato l’intero progetto “Racconti di Pietra”.

Sono i primi fortissimi segni di rinascita della Puglia dell’Arte racchiusi all’interno del progetto NETT, un percorso funzionale alla realizzazione di una rete territoriale che abbia una visione coordinata e che porti alla creazione di percorsi turistici in cui il teatro ed in generale le attività performative, siano il trait d’union tra turismo, beni culturali e naturali, prodotti tipici ed artigianato.

Un progetto che oggi assume una valenza strategica ancora più importante alla luce della situazione storica contemporanea e in vista di un futuro in cui è e sarà sempre più necessario coordinare e mettere in rete le istituzioni teatrali dei territori e gli stakeholder locali di altri settori economici: turismo, management del patrimonio naturale e culturale, agroalimentare, artigianato. Ed ecco che NeTT, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma di Cooperazione Grecia-Italia, coordinato dal Teatro Pubblico Pugliese insieme ai partner Fondazione Teatro Petruzzelli e Teatri di Bari, Teatro Municipale e Regionale di Corfù, Teatro Municipale e Regionale di Patrasso e Camera di Commercio di Acaia, e che ha come partner associato il Dipartimento Economia della Cultura, Turismo e Valorizzazione del Territorio della Regione Puglia, si pone come viatico per segnare la nuova strada da percorrere.

Ospiti delle due puntate, pronti a mostrare la loro rinascita e a rispondere alle domande di Ileana Sapone e Maddalena Tulanti saranno l’assessore all’Industria Culturale e Turismo della Regione Puglia Loredana Capone; il direttore Polo Biblio Museale di Lecce Luigi De Luca; il direttore del Teatro Koreja Salvatore Tramacere, e il manager del Teatro Regionale e municipale di Corfù Damianos Cheirdaris per la puntata del 25 maggio.

Il 26 maggio invece gli ospiti che interverranno saranno il direttore generale del Dipartimento Cultura della Regione Puglia Aldo Patruno; l’assessore alla cultura del Comune di Ruvo di Puglia Monica FilogranoMichelangelo Campanale e Katia Scarimbolo rispettivamente regista e direttore artistico e drammaturga e direttrice organizzativa della Compagnia La Luna nel Letto/Ass. Cult. Tra il dire e il fare e del Teatro Comunale di Ruvo di Puglia, e la manager del Teatro Regionale e municipale di Patrasso, Sygkitikli Vlhaki.

La doppia puntata sarà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook del Teatro Pubblico Pugliese e cross-posting anche sulle pagine di boncultureFIRSTonlineIcon RadioIl Megafono Dei RealiSitiilikepugliala Repubblica – BariLeccePrima.itPiiiL Cultura PugliaPuglia 365Puglia EventsquiSalento.itQuotidiano l’AttaccoTELEBARI e Radio Doppio Zero, Fondazione Nuovo Teatro Verdi.

www.greece-italy.eu

        

Il Programma Interreg V-A Grecia–Italia 2014-2020, con una dotazione finanziaria di euro 123.176.896, è un programma bilaterale di cooperazione transfrontaliera, co-finanziato dall’Unione Europea attraverso il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dai due stati membri (Italia e Grecia) con una quota nazionale del 15%. Il Programma ha come obiettivo principale la definizione di una strategia di crescita transfrontaliera tra la Puglia e la Grecia, finalizzata allo sviluppo di un’economia dinamica basata su sistemi smart, sostenibili e inclusivi per migliorare la qualità della vita dei cittadini di queste regioni.

LASCIA UN COMMENTO