Lontano dagli occhi, lontano dal cuore. Lo spettacolo dal vivo durante e dopo l’epidemia. Diretta sulla pagina Facebook de La Giusta Causa (23 maggio ore 18:30)

0
330

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore
Lo spettacolo dal vivo durante e dopo l’epidemia

23 maggio, ore 18.30, diretta sulla pagina Facebook de La Giusta Causa

Teatri chiusi, sale vuote, orchestre mute: l’epidemia ha colpito duramente lo spettacolo dal vivo, i suoi artisti e le sue maestranze. Nonostante alcuni provvedimenti del Governo, non è ancora chiaro quando e come ripartiranno musica, teatro e danza in Italia e come quei lavoratori potranno tornare alle loro attività.
Ma c’è di più: questo settore soffre in un modo molto speciale l’allontanamento sociale, il principio a cui l’epidemia ci sta abituando e che sta modificando radicalmente la nostra vita di tutti i giorni.
L’associazione politica/movimento culturale La Giusta Causa propone un dibattito pubblico sui problemi dello spettacolo dal vivo, problemi che vanno ben oltre l’emergenza sanitaria ed economica, perché investiranno a lungo i luoghi dello spettacolo, le abitudini del pubblico e in generale la 3 propria della musica, del teatro e della danza.
Di tutti questo si discuterà il 23 maggio, alle 18.30, in diretta sulla pagina Facebook dell’associazione, con alcuni operatori e consulenti direttamente coinvolti in queste settimane nella elaborazione di scelte e nuove strategie per dare nuova vita allo spettacolo.

Introdotti dal presidente dell’associazione, Michele Laforgia, discuteranno Massimo Biscardi, sovrintendente della Fondazione Petruzzelli, Francesca Rossini, componente del Consiglio Superiore dello Spettacolo per conto dell’Anci e Antonio Princigalli, componente della Commissione Musica del Mibact per conto della Conferenza Stato Regioni. Interverranno anche due operatori di spettacolo ben noti del panorama nazionale: Gianni Pini, coordinatore di I-Jazz Associazione dei Festival Jazz italiani e Carlo Bruni, direttore del sistemaGaribaldi.
Per un confronto su quanto sta avvenendo nella vicina Francia, interverrà Sebastian Rivas, direttore del Grame Centre National de Création Musicale di Lione. Modererà il dibattito Gioacchino De Padova, direttore di Anima Mea Festival.

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO