Gens Nova in prima linea nell’emergenza coronavirus: donazioni a favore di strutture ospedaliere e non

0
322

Gens Nova vicina a chi vive le difficoltà dell’emergenza coronavirus. Di qualche giorno fa le donazioni che andranno a sostenere alcune strutture ospedaliere e non . Sono stati erogati – ricorda il presidente nazionale Antonio Maria La Scala – €. 2.000 e cosi suddivisi:

✅ Donazione di €. 150,00 ad Associazione ORAZIO CAPURRO – Amore per la Vita ONLUS contribuendo all’acquisto di n. 4 monitor parametrici con altrettante stampanti termiche e nr. 3 Ventilatori polmonari, che saranno donati all’ UOC di assistenza e rianimazione del P.O. di Sciacca;
✅Donazione €. 350,00 a Regione Puglia con specifica di contributo per l’Ospedale Policlinico di Bari
✅ Donazione €. 300,00 a Regione Puglia con specifica di contributo per l’Ospedale Di Venere di Carbonara di Bari
✅ Donazione € 250,00 a Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Cagli O.d.V.
✅Donazione €. 250,00 a Dott. Rebiscini Pierluigi per Casa di Riposo Anziani di Cagli
✅Donazione €. 150,00 all’Azienda Ospedaliera “San Pio” di Benevento
✅Donazione €. 150,00 a Regione Campania
✅Donazione €. 400,00 alla Fondazione di CentroMarca Banca CC di TV e VE, promotrice di un Crowdfunding AIUTIAMO GLI OSPEDALI. Il ricavato andrà all’Aulss 2 di Treviso e all’Aulss 3 di Venezia e contribuirà all’acquisto di ventilatori polmonari.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO