Giornata nera al 118 di Bari, FDI: assurdo un solo punto di sanificazione delle autoambulanze

0
296

GIORNATA NERA AL 118 BARI, FDI: ASSURDO UN SOLO PUNTO DI SANIFICAZIONE DELLE AUTOAMBULANZE

Dichiarazione dei consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Erio Congedo, Giannicola De Leonardis, Luigi Manca, Renato Perrini, Francesco Ventola e Ignazio Zullo.

 

“Ci riferiscono dell’ennesima giornata nera, ieri, per il 118 Asl Bari: un garbuglio di improvvisazione e superficialità, a cominciare dal numero di ambulanze ferme per sanificazione (c’è un solo punto di sanificazione per l’intera provincia ed è a Noicattaro), operatori senza mascherine e senza Dispositivi di protezione individuale a cui viene negata la possibilità di sottoporsi a tampone anche quando sono venuti a contatto con soggetti risultati positivi, o a cui viene negato di sapere se le persone con cui sono venute a contatto sono soggetti positivi al Covid-19.
“Per non parlare delle attrezzature con cui lavorano: ai nuovi assunti, che sono in guerra senza aver ancora firmato il contratto e con il solo conferimento d’incarico, non sono state consegnate le calzature anti-infortunistiche, né i calzari né le tute sono quelli che un servizio di 118 dovrebbe avere.
“Il presidente Michele Emiliano dovrebbe sottrarre un po’del suo tempo alle comparsate in video e in tv e affacciarsi nei luoghi in cui davvero il virus si combatte. Per noi è inaccettabile dover ascoltare ogni giorno infermieri, medici, operatori sanitari, che ci urlano la loro disperazione e le loro paure. Il presidente della Puglia, assessore alla Sanità, rispetti i cittadini e le categorie professionali che in questo momento provano a salvare la vita ai pugliesi, altrimenti smetta di raccontare in giro una realtà diversa da quella che questi uomini e queste donne vivono sulla loro pelle”.

redazione

LASCIA UN COMMENTO