Emergenza coronavirus, Capurso : l’opposizione chiede la convocazione di un consiglio straordinario

0
795

I Consiglieri di opposizione Giovanni Puggione , Francesco Guerra,  Rosa Rignani e Mario Elia, hanno chiesto al Segretario comunale, al presidente del Consiglio Comunale, al sindaco e alla Giunta, la convocazione di un consiglio comunale  straordinario  per aggiornamento costante sulle attività. Si riporta integralmente richiesta. 

 

 

 

Al Segretario comunale Dott.ssa Anna Maria Punzi Al Presidente del consiglio comunale Avv. Claudia Nitti Ai Consiglieri Comunali p.c. Al Sindaco Dott. Francesco Crudele e p.c. Alla Giunta OGGETTO: emergenza coronavirus – Richiesta convocazione straordinaria del Consiglio Comunale per aggiornamento costante sulle attività. Vogliamo innanzitutto ringraziare tutti coloro che si stanno prodigando nell’affrontare e gestire questa emergenza sanitaria che non ha precedenti, a cominciare da chi è in prima linea, come i medici, gli infermieri, e tutti gli operatori delle diverse strutture sanitarie. Tutte le forze dell’Ordine anche loro, in diverso modo, impegnate in prima linea. Ma anche i volontari delle diverse associazioni, soprattutto impegnati nel supportare chi vive con maggiore difficoltà questo difficile momento. Quei singoli cittadini e quelle aziende private che, con i loro gesti ed il loro contributo, stanno cercando di aiutare l’intera comunità. Ed anche le lavoratrici ed i lavoratori che, giornalmente, continuano a garantire a tutta la comunità i servizi indispensabili, a partire da quelli della filiera alimentare. Fatti questi doverosi ringraziamenti, vorremo ricordare che tutti gli amministratori comunali, nell’esercizio delle proprie funzioni, improntano il proprio comportamento ai criteri di imparzialità, trasparenza e buona amministrazione. L’ ART. 20 dell’attuale statuto comunale cita testualmente tra le prime righe: I CONSIGLIERI RAPPRESENTANO L’INTERA COMUNITA’ DEI CITTADINI ED ESERCITANO LE LORO FUNZIONI SENZA VINCOLO DI MANDATO E CON PIENA LIBERTA’ DI OPINIONE. Ciò detto, riteniamo, in questa fase emergenziale, che il ruolo del Consiglio Comunale sia ancora più centrale, quale massima assise di rappresentanza della comunità capursese. Ogni singolo consigliere comunale, nell’esercizio del suo ufficio è destinatario di varie istanze, richieste di aiuto e chiarimento. Così come ogni singolo consigliere può essere fonte di proposte ed azioni utili a tutta la comunità. Al fine di evitare confusione determinata dall’assenza di coordinamento e scambio di informazioni, quindi, riteniamo necessario che ogni consigliere comunale sia preventivamente informato su tutte le attività legate all’emergenza COVID-19 poste in atto da questa amministrazione, e altresì che sia assicurata, prima delle iniziative dei singoli, una comunicazione istituzionale univoca dell’intera amministrazione comunale. L’emergenza sanitaria, che nel monito del Presidente della Repubblica deve essere affrontata con responsabilità politica e unione di intenti, non deve sfociare, per le difficoltà oggettive di emergenza, in una crisi democratica. Riteniamo altresì necessario avviare un confronto su quelli che possano essere gli impegni economici e strategici, da quarte di questa amministrazione comunale, utili alla nostra comunità per fronteggiare sia l’attuale momento che quello successivo della ripartenza, augurandoci arrivi presto. Giusto per citare alcuni esempi comprendere se durante la sospensione delle attività didattiche tradizionali, quella a distanza sia difficile o non realizzabile, da parte di alcuni, a causa della inadeguatezza dei dispositivi tecnologici. Come anche il tipo di iniziative che si è in grado di mettere in campo per aiutare le famiglie in stato di bisogno, e le attività commerciali e produttive che sono state costrette a chiudere le proprie aziende. Pertanto, si chiede: la convocazione straordinaria del Consiglio Comunale in modalità telematica, affidando alla Conferenza dei Capigruppo la definizione del calendario, anche per i successivi e periodici aggiornamenti, e delle modalità di svolgimento tese a garantire la massima trasparenza e pubblicità.

Capurso, 26 marzo 2020

Per condivisione ed assenso telefonico

I Consiglieri Giovanni Puggione Francesco Guerra Rosa Rignani Mario Elia

redazione

LASCIA UN COMMENTO