Madre e figlio trovati morti a Bari: le esalazioni di una stufa a gas la probabile causa

0
238

Due corpi senza vita sono stati ritrovati a Bari in un appartamento in via Dante al civico 391. Si tratta di una donna di origini georgiane di 41  e suo figlio di anni 16. La morte sarebbe giunta per  le esalazioni di una stufa a gas. Sul posto è giunta la polizia, chiamata dal cognato della donna, e il 118 che per precauzione ha indossato le tute per escludere qualsiasi eventuale contagio da coronavirus.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO