Coronavirus: Minervini ‘le misure adottate sono esclusivamente di tipo precauzionale a Molfetta’

0
371

Si riporta integralmente comunicato stampa del sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini e relativa alla questione coronavirus.

 

“Pulizia straordinaria e sanificazione dei mezzi pubblici della Mtm, acquisto di soluzioni disinfettanti, in accordo con i sanitari della asl, da destinare a scuole e uffici, disinfestazione di tombini di fogna e piazze mercatali, pulizia approfondita degli uffici pubblici.

Il sindaco Tommaso MInervini firma l’ordinanza che indica le misure di prevenzione al coronavirus e recepisce appieno quella emanata dal Governatore della Puglia.

Sulla base di quanto disposto tutti i dirigenti scolastici, di ogni ordine e grado, dovranno affiggere presso le aule il decalogo del Ministero della salute e curare che gli addetti svolgano con diligenza massima la pulizia degli ambienti, sempre a loro è raccomandata l’aerazione delle aule per il maggior tempo possibile; il Comandante della polizia locale dovrà accertarsi che il decalogo sia affisso in tutte le scuole di ogni ordine e grado, asili nido, mercati e altri uffici comunali; il dirigente delle attività produttive dovrà promuovere l’affissione del decalogo in tutti gli esercizi commerciali; il dirigente del Patrimonio provvederà all’acquisto dei disinfettanti; il presidente della Mtm provvederà alla pulizia dei mezzi pubblici; il presidente dell’Asm alla disinfestazione di tombini e piazze mercatali; il presidente della Multiservizi alla pulizia degli uffici pubblici.

Per qualsiasi informazione è attivo il numero verde regionale 800713931, tutti i giorni dalle 8 alle 22.

Non c’è ragione per cui, allo stato le scuole debbano essere chiuse. Il sindaco segue gli sviluppi della vicenda, assieme a tutto il coordinamento dei sindaci della task force regionale, ma, al momento, non c’è alcuna necessità di chiusura.. Le misure adottate finora sono esclusivamente di tipo precauzionale”.

Ufficio stampa Comune di Molfetta

redazione

 

LASCIA UN COMMENTO