“Mediterraneo, frontiera di pace”: variazioni di percorso dei bus Amtab per le operazioni di smontaggio del palco in piazza Libertà

0
220

Al fine di consentire le operazioni di smontaggio del grande palco che domenica ospiterà l’intervento di Papa Francesco a conclusione dell’incontro di riflessione spiritualità “Mediterraneo, frontiera di pace”, lunedì 24 e martedì 25 febbraio i bus Amtab delle linee 2/, 22, 27, 42, 50, navette A, B, AB e servizio scolastico effettueranno le seguenti variazioni di percorso:

 

 

 

 

linea 2/

  • in direzione via Mimmo Conenna – Japigia: i bus giunti in piazza Massari svolteranno a destra per corso Vittorio Emanuele, a sinistra per via Quintino Sella, a sinistra per via Piccinni, a destra per corso Cavour, inversione di marcia nei pressi della Camera di Commercio, lungomare Araldo di Crollalanza con ripresa del percorso ordinario
  • in direzione Piscine Comunali: i bus giunti in corso Cavour svolteranno a sinistra per via Piccinni, piazza Garibaldi, via Bonazzi, corso Vittorio Veneto con ripresa del percorso ordinario

 

linea 22

  • in direzione Piscine Comunali: i bus giunti in via Piccinni proseguiranno per piazza Garibaldi, via Bonazzi, corso Vittorio Veneto con ripresa del percorso ordinario; in direzione via Torre di Mizzo: i bus effettueranno il percorso ordinario

 

linea 27

  • in direzione Piscine Comunali: i bus giunti in via Piccinni proseguiranno per piazza Garibaldi, via Bonazzi, corso Vittorio Veneto con ripresa del percorso ordinario
  • in direzione via Camillo Rosalba-Parco Domingo: i bus effettueranno il percorso ordinario

 

linea 42

  • in direzione area di sosta “Pane e Pomodoro”: i bus giunti in piazza Massari, svolteranno a destra per corso Vittorio Emanuele, a sinistra per via Quintino Sella, a sinistra per via Piccinni, a destra per corso Cavour, inversione di marcia nei pressi della Camera di Commercio, lungomare Araldo di Crollalanza con ripresa del percorso ordinario

 

  • in direzione Piscine Comunali: i bus giunti sul lungomare Araldo di Crollalanza svolteranno a sinistra per corso Cavour, via Piccinni, piazza Garibaldi, via Bonazzi, corso Vittorio Veneto con ripresa del percorso ordinario

 

linea 50

  • in partenza da Piazza Moro: i bus giunti in via Piccinni proseguiranno per piazza Garibaldi, via Bonazzi, a destra per corso Vittorio Veneto, via De Tullio con ripresa del percorso ordinario

 

navetta “A”

  • in partenza dall’area di sosta “Vittorio Veneto”: i bus giunti sul lungomare Imperatore Augusto proseguiranno per corso Cavour, via Piccinni, piazza Garibaldi, via Bonazzi, corso Vittorio Veneto con ripresa del percorso ordinario;

 

navetta “B”

  • in partenza da Piazza Massari: i bus svolteranno a destra per corso Vittorio Emanuele, a sinistra per via Quintino Sella, a sinistra per via Piccinni, a destra per corso Cavour, inversione di marcia nei pressi della Camera di Commercio, lungomare Araldo di Crollalanza, lungomare Nazario Sauro, corso Trieste, via Ballestrero, corso Trieste (area di sosta “Pane e Pomodoro”), lungomare Nazario Sauro, lungomare Araldo di Crollalanza, corso Cavour, via Piccinni, piazza Garibaldi, via Bonazzi, corso Vittorio Veneto, piazza Massari

 

navetta “AB”

  • in partenza dall’area di sosta “Vittorio Veneto”: i bus giunti in piazza Massari svolteranno a destra per corso Vittorio Emanuele, a sinistra per via Quintino Sella, a sinistra per via Piccinni, a destra per corso Cavour, inversione di marcia nei pressi della Camera di Commercio, lungomare Araldo di Crollalanza, lungomare Nazario Sauro, corso Trieste, via Ballestrero, corso Trieste (area di sosta “Pane e Pomodoro”), lungomare Nazario Sauro, lungomare Araldo di Crollalanza, corso Cavour, via Piccinni, piazza Garibaldi, via Bonazzi, corso Vittorio Veneto con ripresa del percorso ordinario

 

Servizio Scolastico

  • in partenza da Piazzale Romito alle ore 7:00: i bus giunti in corso Vittorio Emanuele svolteranno a destra per via Quintino Sella, a sinistra per via Piccinni, a destra per corso Cavour con ripresa del percorso ordinario.

 ufficio stampa Comune di Bari

redazione

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO