Mika al Palaflorio di Bari: uno spettacolo di musica e colori

0
861

Un artista a dir poco eccezionale, un carisma unico:  è Mika, il cantautore e showman libanese che ieri sera si è esibito al Palaflorio di Bari. Il giorno prima è stato a Sanremo, un festival che lui stesso ha riconosciuto essere una vetrina importante e un momento che unisce l’Italia tutta. Mika è stato in giro in Europa con un tour dal titolo Revelation Tour:  Spagna, Francia, Italia, Svizzera, Olanda, Belgio e Lussemburgo. Il tour italiano promosso da Barley Arts per Mika si è articolato in ben 12 tappe nelle grandi arene di altrettante città, un record per un artista internazionale di grosso calibro.

    

 

Un tour per promuovere il nuovo album “My Name Is Michael Holbrook”, uscito  per Polydor/Universal Music il 4 ottobre. 13 brani che costituiscono il quinto album in studio del cantautore britannico. Più di due ore di puro spettacolo nel quale l’artista si è mosso continuamente sul palco e senza prendersi attimi di riposo,  ripercorrendo i successi della sua carriera.

Alle spalle di Mika una band di bravi musicisti e in piena sintonia con l’eclettico stile artistico del protagonista che ha indossato un abito giallo con scarpe ginniche, probabilmente indispensabili per le acrobazie che ha riservato. E poi la sorpresa che nessuno si aspettava: è sceso tra il pubblico raggiungendo le gradinate laterali, sino ad arrendersi quando in tanti lo hanno circondato, con non poche preoccupazioni per gli addetti alla sicurezza. Un Mika dalla profonda sensibilità che ha raccontato frammenti della sua vita privata, nel tentativo di lanciare messaggi alla nuova generazione. Con “Grace Kelly” sono volati in aria palloni colorati che hanno creato uno scenario di stupore e meraviglia.  Una bella serata che resterà nei ricordi dei tanti che hanno riempito il palazzetto di Bari.

redazione

 

 

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO