23.8 C
Bari,it
sabato 8 Agosto 2020
Il Casolare di Puglia
“Sonetti. Cantare Shakespeare”: lo spettacolo di Bottega degli Apocrifi in scena a...

“Sonetti. Cantare Shakespeare”: lo spettacolo di Bottega degli Apocrifi in scena a Manfredonia e Bisceglie

0
292

Uno spettacolo corale immaginato come antidoto alla rabbia e alla distruzione dilagante. Un inno all’Amore capace di far vacillare ogni confine. Un viaggio allegro e spaventoso, dentro il sogno estremo che è la vita, di cui Shakespeare è il sommo giullare capace di attraversare i secoli. “Sonetti. Cantare Shakespeare” è uno spettacolo che ha i tratti di un rito catartico collettivo, che coinvolge molti artisti.

 

 

Si presenta così Sonetti. Cantare Shakespeare, lo spettacolo di Bottega degli Apocrifi che andrà in scena mercoledì22 gennaio (ore 21) al Teatro Comunale Lucio Dalla per la stagione del Comune di Manfredonia e venerdì 24 gennaio(ore 21) al Teatro Politeama Italia per la stagione del Comune di Bisceglie, entrambe in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

SCHEDA SPETTACOLO

Bottega degli Apocrifi
SONETTI. CANTARE SHAKESPEARE
da William Shakespeare / selezione dei sonetti e traduzioni Stefania Marrone, Cosimo Severo / musiche Fabio Trimigno, eseguite dal vivo dall’autore (violino) con Matteo Fioretti (chitarre), Giuseppe Stoppiello (pianoforte), Andrea Stuppiello (batteria e percussioni), Marco Tricarico (basso) e col quartetto composto da Alessandra Facchiano (flauto), Ludovica Martina (II violino), Francesca Sbaraglia (viola),Antonietta Pilolli (violoncello) / figuranti Filomena Ferri, Giovanni Salvemini, BakaryDiaby guidati in scena dalla danzatrice Rosa Merlino / luci Giuseppe De Luca in collaborazione con Luca Pompilio / spazio sonoro Giuseppe Lamenta, Carlo Giordano
con Nunzia Antonino e con Mamadou Diakite e Rosalba Mondelli

Uno spettacolo corale immaginato come antidoto alla rabbia e alla distruzione dilagante, celebrato come un inno all’Amore, capace di far vacillare i confini: quelli tra generazioni, quelli tra razze, quelli tra musica e parola e tra poesia e realtà; uno spettacolo fondato sulle mescolanze, per riprendere il dialogo ininterrotto tra noi e il sentire assordante dell’esistenza inquieta.
Beati gli inquieti, i non accontentati, gli infuocati, i camminatori di ponti, gli equilibristi, i danzatori della musica interiore, gli arrampicatori di anime, i collezionisti di tramonti, i conquistatori di arcobaleni.
Cantare Shakespeare è quella musica nella musica che ci fa perdere il senso dell’orientamento e ci regala un volo inaspettato.
È la parola shakespeariana che si fa carne viva se senza alcuna pietà ci tiene il tempo e lo misura con l’amore violento e amabile che ci scorre dentro.
Un viaggio allegro e spaventoso, dentro il sogno estremo che è la vita, di cui Shakespeare è il sommo giullare capace di attraversare i secoli. “Sonetti. Cantare Shakespeare” è uno spettacolo che ha i tratti di un rito catartico collettivo, che coinvolge molti artisti.

Info
MANFREDONIA

Teatro Comunale Lucio Dalla

Botteghino 0884.532829 – 335.244843
www.bottegadegliapocrifi.it

Comune di Manfredonia
Ufficio Cultura

0884.519710

www.comune.manfredonia.fg.it

BISCEGLIE
Teatro Garibaldi
Piazza Regina Margherita
Tel 080.3957803 – 371.1189956
sistemagaribaldi@gmail.com

Teatro Garibaldi / Piazza Regina Margherita
Teatro Politeama Italia / Via Montello 2
Vecchie Segherie Mastrototaro / Via Porto 33
Palazzo Tupputi / Via Cardinale Dell’olio 30

www.teatropubblicopugliese.it

Redazione

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO