I solisti del Teatro Carlo Felice di Genova in concerto a Molfetta con la Fondazione Valente

0
161

I solisti del Teatro Carlo Felice di Genova in concerto a Molfetta con la Fondazione Valente
Sabato 25 gennaio – ore 20.30 – Molfetta – Auditorium Museo Diocesano
Ha scelto i solisti del Teatro Carlo Felice di Genova la Fondazione Valente per il via alla stagione concertistica 2020. Che si apre sabato, 25 gennaio, alle 20.30, nell’Auditorium del Museo Diocesano.
Giuseppe Francese violinista e nuovo direttore artistico della Fondazione, Giulio Glavina, violoncellista ed Elio Veniali, al contrabbasso, proporranno brani tratti dal repertorio classico con musiche di Bach, Rossini, Haendel, Respighi, Frescobaldi, Mozart, Piazzolla, Storace.

 

«Apriamo il 2020 – sottolinea il presidente della Fondazione Valente, l’avvocato Rocco Nanna – con un concerto che vedrà impegnati il nuovo direttore artistico della Fondazione, Giuseppe Francese, che si esibirà insieme ai suoi colleghi del Teatro Carlo Felice di Genova. E’ un concerto che consiglio anche al pubblico giovane abituato ad altro tipo di sonorità. Si tratta di brani celeberrimi, patrimonio della storia della musica mondiale. Quello in programma sabato è solo il primo di una serie di appuntamenti che la Fondazione ha in serbo per il suo pubblico. Nell’auditorium del Museo Diocesano avremo anche il vescovo della Diocesi, monsignor Domenico Cornacchia, e l’artista Gaetano Grillo»

Giuseppe Francese, fondatore dell’Ensemble di rappresentanza del Teatro Carlo Felice di Genova, il quintetto “Archi all’Opera”, svolge una intensa attività concertistica di musica da camera e solistica. Ha tenuto una masterclass di viola presso il Conservatorio di Muscat per gli studenti ed i professionisti della Royal Oman Symphonic Orchestra e la Muscat Philharmonie, e seminari su Hindemith, la musica del novecento e le teorizzazioni sulla costruzione armonica dei suoni naturali per le Facoltà di Lettere e di Ingegneria della Università degli Studi di Genova. Negli anni, solo per citarne alcuni, ha collaborato con Placido Domingo, Salvatore Accardo, Gunter Neuhold, Helmut Imig.

Elio Veniali ha collaborato con i più importanti enti lirici ed istituzioni musicali italiane ed estere partecipando ad eventi di rilievo (tra cui tournèe in Cina con Luciano Pavarotti, concerto dei tre tenori Domingo-Carreras-Pavarotti a Modena, tetralogia Wagneriana in Tunisia) con direttori di fama mondiale quali James Levine, Lorin Maazel, Carlo Maria Giulini, George Pretres. E’ uno dei fondatori del “Bottesini Double Bass Quartet”.

Giulio Glavina è uno dei violoncelli più apprezzati a livello nazionale ed internazionale. Si è diplomato al Conservatorio di Genova, è stato primo violoncello dell’Orchestra Giovanile Italiana e dell’orchestra della Comunità Europea. Vanta una esperienza decennale e collaborazioni prestigiose Ha realizzato la Suite for Cello and jazz piano trio di Claude Bolling per la casa discografica VideoRadio di Milano. E’ componente del quintetto “Archi all’Opera” del Teatro Carlo Felice di Genova.

Al concerto saranno presenti il Sindaco di Molfetta, Tommaso Minervini, il Vescovo della Diocesi, monsignor Domenico Cornacchia e l’artista Gaetano Grillo, che ha donato una sua scultura raffigurante il Cristo al Museo Diocesano.

I biglietti per assistere al concerto sono disponibili, on line, sul sito della Fondazione (www.fondazionemusicalevalente.com), presso Cin cin bar, via Dante, Molfetta, e Bar IT, corso Umberto, Molfetta.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO