Ancora una bomba a Foggia: colpito un centro anziani

0
152

Non cessano gli attentati dinamitardi a Foggia. Ancora una bomba e questa volta contro un centro per anziani del gruppo ‘Sanità il cui responsabile delle risorse umane è Cristian Vigilante,  già vittima di un attentato dinamitardo il 3 gennaio scorso. Nessun ferito, solo un grande spavento per una donna delle pulizie che è stata portata al pronto soccorso in stato di choc. IL centro “Il sorriso di Stefano” si trova un una zona semicentrale di Foggia.  Vigilante è  testimone in un’inchiesta della Dda contro la mafia foggiana. “

 

Redazione

LASCIA UN COMMENTO