“Serata Romantica” in scena al Teatro Italia di Francavilla Fontana

0
86

Serata Romantica, 16 gennaio, ore 21 – Teatro Italia

Ricomincia la stagione teatrale 2019 – 2020 del Comune di Francavilla Fontana organizzata in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese. Il nuovo anno si apre con Andrea Sirianni e i solisti del Balletto del Sud sul palco del Teatro Italia in Serata Romantica (16 gennaio, ore 21) con musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffer, Brahms, Saint-Saens e le poesie di Giacomo Leopardi. Durante la serata i brani più celebri del balletto per antonomasia e del più famoso poeta italiano dell’Ottocento rievocheranno le sempiterne suggestioni del Romanticismo, di cui furono tra i massimi rappresentanti.

Info
Teatro Italia
Via Santa Cesaria, 16
Tel. 0831.812373

Tel. 377.4234662
teatromenzati@gmail.com

www.teatropubblicopugliese.it

SCHEDA SPETTACOLO
Balletto del Sud
SERATA ROMANTICA
coreografie di Michel Fokine, Arthur Saint-Léon, Jean Coralli, Marius Petipa, Jules Perrot, August Bournonville e Fredy Franzutti / musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffers, Minkus, Delibes, Verdi scene Francesco Palma / testi di Giacomo Leopardi
con Andrea Sirianni e i solisti del Balletto del Sud
ideazione e regia di FREDY FRANZUTTI
“Serata Romantica”: danza, musica e poesia è il titolo dello spettacolo con musiche di Chopin, Adam, Schneitzhöffer, Brahms, Saint-Saens e le poesie di Giacomo Leopardi.Molte sono le qualità che accostano la poetica di Leopardi alle melodie di Chopin e la musica romantica, caratterizzate dal pessimismo degli autori: probabile effetto delle patologie che spesso li affliggevano e sviluppatesi successivamente in un sistema complesso poetico e filosofico. Chopin e Leopardi, ad esempio, nacquero a dodici anni di distanza ma furono coetanei nella morte, giunta per entrambi a soli trentanove anni. E durante la serata i brani più celebri del balletto per antonomasia e del più famoso poeta italiano dell’Ottocento rievocheranno le sempiterne suggestioni del Romanticismo, di cui furono tra i massimi rappresentanti. Il programma, concepito e diretto da Fredy Franzutti che cura anche alcune coreografie, è un format aperto che permette di realizzare uno spettacolo di danza con diverse formule, dal grande spettacolo con corpo di ballo e orchestra, al raffinato programma per danzatori solisti, attore e pianoforte.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO