M5S Puglia: sopralluogo al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli

0
506

Sopralluogo del M5S Puglia ieri nell’ospedale “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli. La consigliera Antonella Laricchia ha visitato la struttura ospedaliera e si è intrattenuta con il personale. Sono emerse alcune necessità impellenti:  turni del personale e situazione del  Pronto Soccorso.

 

“Quest’ultimo è situato due piani sotto il livello zero e il personale deve gestire numerose difficoltà logistiche, di accesso e di trasporto, e anche  difficoltà di connessione per i telefoni privati. Ancora, poche autoambulanze e l’assenza di reparti di neurochirurgia e neurologia rende impossibile – riferisce il post su facebook – completare il trattamento dei traumi cranici e dunque inutile per il 118 portare i casi di questo tipo a Gallipoli, dove il personale non può fare altro che disporre il trasferimento in altri presidi. Analogamente, la mancanza dei reparti di chirurgia pediatrica e malattie infettive per i bambini rende più complicato il lavoro del Pronto Soccorso Pediatrico, costretto spesso a trasferimenti di bambini, e preoccupa le famiglie”

Il M5S Puglia scriverà alla direzione sanitaria perchè riveda l’aspetto organizzativo dei servizi, “chiederà anche di gestire i turni e il personale  facendo in modo che sia sempre presente l’operatore che referti una radiografia, una TAC o una risonanza, perché con le reperibilità notturna e festiva non sempre è agevole. Sempre in tema di personale, è necessario dotarsi – continua la nota – di un numero sufficiente a gestire una mole di lavoro notevole, al contrario di quanto succede ora, quando in alcuni casi gli infermieri assunti in Pronto Soccorso vengono addirittura trasferiti in altri reparti”.

“Emiliano deve fare qualcosa – conclude Laricchia – invece di continuare a fare finta che vada tutto bene”.

Antonio Carbonara

 

 

 

 

 

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO