Arresti eccellenti a Bari per evasione: il console onorario Marocco e l’ex sindaco Casamassima

0
521
cantalupo arrestato dalla guardia di finanza cologno - per redazione sesto - foto Altobelli / Spf

Due arresti eccellenti in queste ore  in Puglia: il 46enne Vincenzo Abbinante (attualmente console onorario del Marocco a Bari), e il 56enne Domenico Birardi (ex sindaco di Casamassima). Secondo gli inquirenti avrebbero  causato il crac della società Prestigia srl di Monopoli (Bari). Dietro la vicenda operazioni poco chiare: sarebbero stati assunti centinaia di dipendi senza pagare imposte e contributi previdenziali. La cifra si aggirerebbe in per oltre 3 milioni di euro e sarebbero state svuotate  le casse societarie con bonifici e prelevamenti non giustificati di contanti per circa 4 milioni di euro, ed poi ancora l’emissione di fatture per operazioni inesistenti per 3,6 milioni di euro. I reati ipotizzati quelli di bancarotta fraudolenta distrattiva e documentale. I fatti contestati si riferiscono agli anni 2013-2017. Birardi è ai domiciliari.

 

 

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO