FolkBooks Live con Antonio Castrignanò, Giulio Bianco, Mauro Durante e altri alle Officine Cantelmo di Lecce

0
227

Venerdì 27 e sabato 28 dicembre le Officine Cantelmo di Lecce ospiteranno le serate conclusive di FolkBooks live 2019, festival tematico dedicato alle più recenti e importanti produzioni del “movimento” che ruota intorno alla musica di tradizione e alle sue rielaborazioni, prodotto da Antonio Santoro e organizzato da Diotimart con il supporto di CoolClub e il sostegno della Regione Puglia. Due giorni di musica e incontri con la partecipazione di tanti artisti della scena musicale salentina e la presentazione delle nuove pubblicazioni di Itinerarti Edizioni.

 

Si comincia venerdì 27 dicembre (ore 19.30 – ingresso libero) con una grande festa dedicata alla pizzica. Aprirà le danze la presentazione del volume Il ballo della Pizzica Pizzica (Itinerarti), con la partecipazione degli autori Vincenzo Santoro Franca Tarantino e delle danzatrici Serena D’AmatoMaristella Martella Moana Casciaro, protagoniste di alcune fra le più interessanti esperienze di revival della danza tradizionale salentina degli ultimi anni. A seguire la musica di Collettivo SguarioAmanti di Bacco e Strittuli.

Sabato 28 dicembre(ore 19:30 – ingresso 8 euro) la serata conclusiva si aprirà con lo spettacolo Di Zampogne, partenze e poesia, disco d’esordio del fiatista e polistrumentista Giulio Bianco – prodotto dal Canzoniere Grecanico Salentino con il sostegno di Puglia Sounds Record 2018 – affiancato dal violinista Mauro Durante. A seguire la presentazione di Rito e Passione. Conversazioni intorno alla musica popolare salentina (Itinerarti) di Vincenzo Santoro. Il festival si chiuderà con un concerto inedito interpretato e diretto dal cantante e musicista Antonio Castrignanò con Taranta Sounds e la partecipazione di Eliseo Castrignanò (pianoforte), Redi Hasa (violoncello) e Maria Mazzotta (voce). 

Ufficio Stampa
Società Cooperativa Coolclub

redazione

LASCIA UN COMMENTO