Antonio Stornaiolo e Emilio Solfrizzi al Teatro Piccinni con lo spettacolo «Tutto il mondo è un palcoscenico».

0
388

Natale e Santo Stefano a Bari si passano in compagnia di Antonio Stornaiolo e Emilio Solfrizzi al Teatro Piccinni con lo spettacolo «Tutto il mondo è un palcoscenico». Tre le repliche in programma, il 25 alle 21 e il 26 in pomeridiana alle 18.00 e serale alle 21.00, tutte già sold out.

 

 

«Tutto il mondo è un palcoscenico e gli uomini e le donne sono soltanto attori. Hanno le loro uscite e le loro entrate e nella vita ognuno recita molte parti…».

Così Shakespeare in «Come vi piace», quasi a sottolineare che la vita di ognuno di noi sia una sequenza di scene e controscene. Il teatro allora diventa il luogo ideale per parlare delle debolezze, ma anche delle straordinarie qualità del genere umano. Parafrasando il famoso dipinto di Paul Gauguin, gli interpreti in scena proveranno a chiedersi: «Da dove veniamo? Che siamo? Dove andiamo? Ma, soprattutto, è il caso di aggiungere, che social network usiamo?».

Si prenda una scena e si metta la moglie di Shakespeare, un cavallo di battaglia e due bambine, una svedese e l’altra pugliese: si agiti per bene e si farcisca con la prima hit di Al Bano, il giovane Amleto e un telefonino che riceve messaggi a tromba; si condisca il tutto con un gattino grigio topo, una ragazza pane e acqua e Romeo e Giulietta alle prese con dei peperoni indigesti. Si otterrà il succo concentrato del nuovo spettacolo di Solfrizzi e Stornaiolo.

Uno spettacolo per chi ama il teatro in generale e quello comico in particolare.
Uno spettacolo per quelli che amano restare a casa. Beati loro!

Info: www.teatropubblicopugliese.it

redazione

LASCIA UN COMMENTO