“Lo schiaccianoci”, grande evento di danza al Teatro Mercadante di Altamura

0
320

Grande evento venerdì 20 dicembre al Teatro Mercadante di Altamura. Il celeberrimo “Lo schiaccianoci” va in scena con uno spettacolo molto atteso di danza in cui si esibisce il corpo di ballo del noto “Teatro Accademico Municipale dell’Opera e Balletto di Kiev”. Doppio appuntamento alle ore 17.30 e alle 21.00, nell’ambito della Stagione d’Opera e concerti.

 

Informazioni e prenotazioni: box office in via dei Mille 159; tel. 080.3101222; www.teatromercadante.com

Lo spettacolo

ColossArt Production & Teatro Accademico Municipale dell’Opera e Balletto di Kiev

LO SCHIACCIANOCI

di Piotr Ilitch Tchaïkovski

Balletto in 2 atti tratto da “Lo Schiaccianoci e il Re dei Topi” di E.T.A. Hoffmann

Etoiles: Denis Nedak e  Natalia Matsak

Coreografie: M. Pitepa – V. Kovtun

Direttore Artistico Tatyana Borovik – Direzione  Artistica Natalia  Iordanov – Direttore Commerciale Cristina Strani – Presidente Tamara Zetia

In scena una delle compagnie di danza più rinomate dell’Ucraina. La sua storia inizia nel 1980, quando il grande maestro di balletto Vakhtang Vronsky, artista emerito dell’Urss (1905-1988), creò il Teatro del Balletto Classico di Kiev. Larghissimo repertorio, attualmente è costituito da più di ottanta ballerini, laureati nelle prestigiose scuole coreografiche di Kiev, maestri di danza ma anche debuttanti di talento che hanno partecipato a grandi concorsi internazionali ottenendo premi e riconoscimenti.

“Lo schiaccianoci” è uno dei balletti più affascinanti della storia della danza classica, con la famosissima musica di Piotr Ilitch Tchaïkovski, interpretato oggi dalle étoiles Natalia Matsak e Denis Nedak, con costumi e scenografie di alto livello e una tecnica che saprà ricreare le atmosfere magiche ed incantate della fiaba che da secoli affascina grandi e piccini.

La storia del balletto

Lo schiaccianoci (in russo Щелкунчик, Ščelkunčik) è un balletto con musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij (op. 71), il quale seguì minuziosamente le indicazioni del coreografo Marius Petipa e, in seguito, quelle del suo successore Lev Ivanov.

Il balletto fu commissionato dal direttore dei Teatri Imperiali Russi, Ivan Aleksandrovič Vsevoložskij, e la storia deriva dal racconto Schiaccianoci e il re dei topi di E. T. A. Hoffmann (1816) nella versione edulcorata di Alexandre Dumas padre, Storia di uno schiaccianoci (1845).

Redazione

LASCIA UN COMMENTO