Il Natale in musica della Camerata Musicale Barese

0
181

C’è una cosa sola in grado di superare il fascino del giorno di Natale ed è l’atmosfera magica che lo precede. E per assaporarne appieno lo spirito, la Camerata Musicale Barese propone al suo pubblico un periodo denso di appuntamenti festosi.

Dal 19 dicembre al 16gennaio la magia degli spettacoli della “Camerata” accompagnerà le festività natalizie di Bari e di tutta la Regione.

Giovedì 19 dicembre al Teatroteam,il grande balletto vivrà sul palco attraverso le atmosfere e il folklore russo, culla della tradizione dell’arte coreutica, con il Balletto Accademico Statale Russo “E. Popov”, Compagnia di balletto con 90 anni di storia, uno spettacolo che cattura il cuore e l’anima attraverso le emozioni, la meraviglia e la magia dell’originale repertorio russo. Il balletto fa parte del complesso Accademico Statale Russo “E. Popov” di Ryazan fondato nel 1932. Inizialmente collaborava con il coro e, a partire dai primi anni ’50 del secolo scorso, ha iniziato ad avere una propria attività indipendente.Sarà uno spettacolo ricco di suggestioni, in cui la storia e la tradizione russa rivivranno attraverso vivaci scenografie, sorprendenti costumi tipici e musiche dal vivo eseguite dall’ensemble del balletto con strumenti popolari.

Quale musica migliore per celebrare il Natale se non un trascinante e coinvolgente gospel?

Lunedì 23 dicembre per il “Concerto di Natale” della Camerata sarà proprio la musica gospel a ravvivare il Teatro Petruzzelli con “The Golden Voices Of Gospel NewYork”.Un gospel ricco di passione e di anima quello dei GOLDEN VOICES OF GOSPEL, un viaggio ideale denso di gioia e spiritualità fino alle radici del genere.Questa formidabile formazione è, senza dubbio, una delle più rappresentative della musica sacra afroamericana, ed oggi è considerato uno dei gruppi più popolari d’Europa, una miscela di voci ed un sound trascinante. una naturale pulsione, con una vitalità irresistibile, schietta e comunicativa.

Appuntamento con la scintillanteOrchestra Sinfonica di Sofia,una preziosa ‘gemma musicale’ diretta dal Maestro SvilenSimeonov, per porgere gli Auguri di Capodanno ai Soci ed al pubblico della Camerata Musicale giovedì 2 gennaio alle ore 21 nei Saloni del Nicolaus Hotel.

L’Orchestra conserva e sviluppa con successo le tradizioni dell’orchestra da camera fondata nel 1972 dagli eminenti violinisti bulgari Dina Schneidermann ed Emil Kamilarov. I suoi progetti sono estremamente vari e includono la partecipazione a cicli di concerti destinati alla gioventù, programmi con spettacoli teatrali all’aperto e con la presentazione di film, opere in anteprima contemporanea di compositori bulgari e stranieri e progetti interattivi che possono coinvolgere dispositivi elettronici, musicisti jazz e folk.

Solistadella serata il Violinista Pavel Berman, figlio del grande Lazar Berman, che eseguirà il “Concerto per violino ed Orchestra in re maggiore opera 61”per onorare il grande compositore Ludwig van Beethoven che tutto il mondo festeggerà nel 250° dalla nascita.Pavel Berman suona il violino Antonio Stradivari ‘Conte De Fontana’, Cremona 1702 ex David Oistrach della Fondazione Il Canale di Milano.

Grande chiusura del periodo natalizio con la celebre favola de “Lo Schiaccianoci” che sarà in zionescena il 16 Gennaio per opera del “Russian ClassicalBallet”.Per informazioni e prenotazioni gli interessati possono rivolgersi presso gli uffici della Camerata infotel 080/5211908 e on-line sul sito www.cameratamusicalebarese.it. Molte le promozioni in corso dedicate al “Natale alla Camerata”.

redazione

LASCIA UN COMMENTO