Il consiglio metropolitano di Bari ha approvato le variazioni al bilancio di previsione 2019

0
281

Il consiglio metropolitano di Bari ha approvato le variazioni al bilancio di previsione 2019. Da evidenziare le maggiori entrate per violazione al codice della strada(+140mila euro) con una previsione definitiva di 730mila euro e maggiori entrate per violazioni al Testo Unico Ambientale(+ 144mila euro) con una previsione finale di 620mila euro per un totale di entrata di 1milione350mila euro. Un risultato frutto della straordinaria attività del corpo di Polizia metropolitana, che conta un organico di 44 unità coordinati dal comandante Maria Centrone. Tali risorse saranno in massima parte utilizzati per l’acquisizione di attrezzature e automezzi per potenziare le attività di controllo, verifica e rilevazioni stradali ed ambientali e per l’ammodernamento, potenziamento e messa a norma della segnaletica delle strade di competenza della Città Metropolitana di Bari.

 

Redazione

 

Redazione

LASCIA UN COMMENTO