A Casamassima il concerto dell’ensemble di musica antica Dominae

0
526
Domenica 30 novembre alle ore 18.30 nell’Auditorium della Chiesa dell’Addolorata a Casamassima è in scena “Io sono Lucrezia”, concerto dell’ensemble di musica antica Dominae, composto da Valeria Polizio e Maria Luisa Dituri (soprani), Annarita Lorusso (violino storico), Paola F. la Forgia (viola da gamba), Beatrice Birardi (percussioni), Eloise Ameruoso (clavicembalo), Marileda Maggi (voce recitante).

Organizzato dall’Associazione Culturale Musicale Amadeus con il contributo della Regione Puglia Pil Cultura, “Io sono Lucrezia” è il quarto appuntamento della XVII edizione della Rassegna “Itinerario musicale”, che proporrà a novembre e dicembre 2019 nove concerti fra Bari, Acquaviva delle Fonti, Andria, Casamassima e Gravina in Puglia.

L’Ensemble Dominae, che riunisce musiciste baresi accomunate dal desiderio di proporre il repertorio della musica antica con aderenza filologica, rende omaggio a quella che è ingiustamente ritenuta una delle donne più crudeli della storia: Lucrezia Borgia. La sua unica colpa fu solo quella di essere nata nella famiglia più potente e spietata del Rinascimento: dotata di un’ottima formazione umanistica e divenuta grande mecenate e amante della musica, Lucrezia seppe trasformare Ferrara nella ‘prima città europea’, un centro in cui diffondere la musica profana, in particolare la ‘frottola’, circondata dai musicisti più richiesti dell’epoca, tra cui Niccolò Patavino da Padova, Bartolomeo Tromboncino da Verona e Marchetto Cara da Verona.

Un concerto che rielabora il contesto musicale dell’epoca e crea un percorso musicale originale e affascinante.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Info +39 3494775799.

Redazione

LASCIA UN COMMENTO