Migranti morti nel foggiano: identificata l’altra vittima

0
134
Puglia - Auto carabinieri

E’ stata identificata l’altra vittima di Borgo Mezzanone nel foggiano. Due i morti per esalazioni di monossido di carbonio partite da un braciere, collocato in un casolare di campagna. La vittime sono Emmanuel Elimhingbel, nigeriano di 37 anni senza fissa dimora e Elvis Bakendaka, 37 anni, camerunense. Sulle cause dell’incidente indagano i carabinieri.

 

 

Antonio Carbonara

 

 

LASCIA UN COMMENTO