Gabriele Pignotta al teatro Van Westerhout di Mola

0
221

Il teatro Van Westerhout di Mola di Bari si conferma uno dei punti di riferimento per l’offerta culturale del sud barese. Lo scorso weekend ha ospitato Gabriele Pignotta, autore, regista e protagonista di Toilet, opera tragicomica che svela le manie e le ossessioni consumistiche della società contemporanea.

 

Solo sulla scena, Pignotta dà vita a Flavio Bretagna, un rappresentante di piccoli elettrodomestici per cui il lavoro è il centro della vita tanto da trascurare amici, fidanzata e genitori. Sempre connesso attraverso il suo smartphone, con tanto di costoso auricolare di ultima generazione, Bretagna, durante una trasferta di lavoro, si trova chiuso nella toilette di un autogrill e non ha alcun modo per uscire. Una situazione comica paradossale che presto si rivelerà nella sua tragicità, con il protagonista che dovrà contattare i carabinieri, ma non sarà in grado di dare loro indicazioni per trovarlo non essendo stato attento alla strada perché impegnato al telefono, strumento attraverso il quale si svolge tutta la sua vita.

 

Toilet è un’opera divertente con sfumature malinconiche che portano lo spettatore a riflettere, insieme al protagonista, su alcune abitudini che ormai hanno trasformato la nostra vita e il nostro modo di relazionarci agli altri. Alla fine per Flavio Bretagna ci sarà la salvezza fisica, ma non quella morale, il cambiamento della sua vita, che ad un certo punto sembra possibile, non avverrà perché l’ossessione per l’arricchimento, cui si aggiunge la voglia di notorietà, lo riporterà sulla vecchia strada.

La prossima opera in programma al teatro Van Westerhout è Le smanie per la villeggiatura di Carlo Goldoni, portato in scena dalla compagnia Diaghilev diretta da Paolo Panaro. Appuntamento dal 20 al 22 novembre alle ore 21:00.

Maria Cristina Consiglio

LASCIA UN COMMENTO