Il gruppo Ama della RCU Carrassi-San Pasquale-Mungivacca

0
46

Sabato 9 novembre nella sede dell’associazione di promozione sociale Le Meraviglie si terrà un nuovo incontro del progetto “Rete Rara: la rete delle persone rare”, un gruppo di Auto Mutuo Aiuto (AMA) che rientra nel progetto “Una Rete più unica che rara” proposta dall’APS in collaborazione con l’A.I.D. Kartagener onlus, per la Rete Civica della zona Carassi, San Pasquale e Mungivacca.

 

 

Questo genere di attività viene svolta da piccoli aggregati di persone che condividono il proprio vissuto e fondano su questo aspetto la propria appartenenza al gruppo. Essere tra sconosciuti che vivono una condizione comune, rende possibile esprimere e condividere sofferenze, bisogni, esperienze, conquiste, cambiamenti e speranze, verso un cambiamento che si teme di non saper sostenere ed affrontare. Partecipare a un gruppo significa compiere uno sforzo individuale per rompere la solitudine e il silenzio con cui si vive in genere l’esperienza dolorosa, recuperando una ritualità di condivisione e di elaborazione comunitaria, promuovendo amicizia, supporto emotivo, conoscenza esperienziale, identità, ruoli significativi e senso di appartenenza.

Particolarità di questa iniziativa è quella di essere principalmente rivolta alle persone rare, ovvero che soffrono di patologie nella maggior parte dei casi gravi e invalidanti, che colpiscono un numero ridotto di persone, con una prevalenza inferiore al limite stabilito a livello europeo di 5 casi su 10.000 abitanti. A guidare i partecipanti sarà la counselor professionista Brigida Giacchetti. Diplomata all’Istituto Gestalt di Puglia, con esperienza in conduzione di gruppi e di formazione e facilitazione, è impegnata nel settore da dieci anni come counselor, tutor e conduttrice di trading autogeno.

Sarà un cerchio di vissuti – ha affermato Brigida Giacchetti – in cui ognuno porterà la sua esperienza di vita che sia felice o meno. L’incontro con gli altri può attivare il racconto di sé e il riconoscersi nelle altre persone. Questi due elementi mettono in moto il mutuo e l’auto aiuto, perché aiutare gli altri fa star bene anche noi stessi e mette in circolo una bella energia”.

Il progetto intende dare visibilità e possibilità di incontro-condivisione ad una realtà misconosciuta ma è aperto alla cittadinanza, a tutti coloro che vogliano condividere dubbi, difficoltà, aspettative, tristezze, ma anche allegrie, in un’ottica di crescita e di fiducia, all’interno di uno spazio protetto.

 

APS Le Meraviglie – Corso Benedetto Croce, 17C – Bari

Infoline: 3336819348

Inizio attività: 10:00

redazione

LASCIA UN COMMENTO