«Mediterrante Youth Film Experience»: la serata di premiazione all’Abeliano

0
68
Si conclude venerdì 8 novembre la prima parte di «Mediterrante Youth Film Experience», il festival itinerante del cinema e dei linguaggi per ragazzi, a carattere multidisciplinare, rivolto a numerose scuole di Bari e provincia, finalizzato a favorire l’integrazione sociale, le relazioni interculturali e lo sviluppo della cultura cinematografica. La rassegna è organizzata dall’associazione Fantarca, con la direzione artistica di Piero Montefusco e Rosa Ferro (realizzata con il sostegno di Miur, Mibact e Regione Puglia). Alle 9,30, al Multicinema Galleria, si riprende con tre anteprime regionali (tra cui il cortometraggio «Un tipico nome da bambino povero» di Emanuele Aldrovandi) e una nazionale. 

«Ailo – Un’avventura tra i ghiacci» (2018), di Guillame Maidatchevsky, ha la voce narrante di Fabio Volo: è l’incredibile viaggio di un piccolo cucciolo di renna tra le meraviglie glaciali della Lapponia, in un percorso alla scoperta di strepitosi paesaggi, caratterizzati da una natura incontaminata e primitiva«Matares» (2019), di Rachid Benhadj, è l’anteprima nazionale di giornata: racconta di Mona, una bambina di 8 anni fuggita dalla Costa D’Avorio devastata dalle guerre, ed approdata in Algeria con la speranza di raggiungere l’Italia. «Fiore gemello» (2019), di Laura Luchetti, racconta di due esseri minuscoli che si fanno grandi nell’immensità del mondo ruvido che li circonda. Basim è un immigrato clandestino proveniente dalla Costa d’Avorio, Anna la figlia di un trafficante di migranti. In fuga attraverso i paesaggi misteriosi e bellissimi della Sardegna, troveranno insieme, nell’amore l’uno per l’altra, la forza per camminare verso il futuro, senza più guardarsi alle spalle.

Alle 17, inoltre, al Teatro Abeliano di Bari (ingresso libero) si terrà la serata conclusiva con la cerimonia di premiazione, condotta da Antonio Stornaiolo: in anteprima regionale sarà proiettato il corto «Red Hands» di Francesco Filippi (l’autore interverrà in sala) e ci sarà anche lo spettacolo teatrale «Some Hands» di Renato CurciDal 9 al 17 novembre «Mediterrante» proseguirà poi le sue proiezioni al Cinema Milleluci di Castellana Grotte con matinée scolastici e proiezioni serali.
redazione


LASCIA UN COMMENTO