La trap di GionnyScandal nel weekend Demodè tra italiana e latina e anni ‘90

0
92

Venerdì 8 novembre al Demodè Club di Modugno (Ba) si esibirà il trapper GionnyScandal, con il suo “Black tour”, serie di concerti con i quali promuove il suo ultimo album “Black Mood”.

Gionata Ruggieri, all’anagrafe, questo artista è nato a Pisticci, in provincia di Matera, il 27 settembre del 1991. La sua adolescenza non facile, segnata dalla perdita dei genitori adottivi, lo ha portato a realizzare dei lavori, con lo pseudonimo GionnyScandal, interessando in poco tempo numerosi coetanei che hanno iniziato a seguire i suoi video su Youtube. Nel 2009 è arrivato il primo inedito, un pezzo dedicato ai genitori intitolato “Senza cancellare” che inizia a diffondersi sul web. Sulla nota piattaforma social, nel 2010 sono arrivate le prime grandi soddisfazioni, ottenendo una media di 100.000 visualizzazioni per ogni video caricato. Questi numeri lo hanno portato a farsi conoscere nella scena rap italiana. Così un anno dopo con l’etichetta discografica The Saifam Group, ha pubblicato il suo primo disco ufficiale “Haters Make Me Famous”, al quale ha fatto seguito “Scandaland” e nel 2016 ha firmato con la Universal Music Italia pubblicando ben due album, prima “Reset” e successivamente “Emo”. “Buongiorno”, il primo singolo estratto dal primo lavoro, è stato certificato disco d’oro e poi disco di platino. Ad oggi questo giovane trapper conta una media di 10.000.000 visite ai suoi video caricati su Youtube, raggiungendo anche picchi di 19.000.000 di visualizzazioni e una media di 7 milioni di ascolti su Spotify.
Nella discoteca di Modugno, al suo ventesimo anno di attività, GionnyScandal canterà i brani di “Black Mood” il suo nuovo disco, uscito lo scorso 6 settembre per Virgin Records. Questo lavoro, dall’appel internazionale grazie ad importanti featuring come quella con uno dei maggiori emo trapper americacani, ovvero Global Dan nel brano “Goodbye”, è un mix di elementi diversi in cui melodie emo si intrecciano con la trap, dando vita a delle sonorità uniche nel loro genere.
Al termine dell’esibizione dell’apprezzato trapper, che sarà aperta dal cantante e rapper di Chicago Dying In Designer, la serata del Demodè Club continuerà con le selezioni musicali del dj Ciccio Marinelli, incentrate sui grandi successi italiani di sempre.
Sabato 9 il Demodè Club proporrà un doppio evento. Si terrà il party “90’s Forever” e sarà inaugurata la stagione dedicata alla musica latina.
Caratteristica del format revival è la presenza di installazioni e video che ricorderanno il decennio. Musicalmente saranno proposti i successi di quegli anni, spaziando tra i generi più apprezzati in quel periodo, capeggiato dalla dance. In consolle si alterneranno Dario D, Giampy e Tommy Boccuto.
Come sempre accade da molti anni nella programmazione artistica della discoteca modugnese c’è spazio alla musica latina e alle numerose scuole di ballo di Bari e della provincia che si riunisco per dare vita a serate all’insegna della salsa, della bachata e del merengue.

Demodè Club – Via dei Cedri, 14 – Modugno (Ba)
Infoline: 3397360006
Apertura: 21:30

LASCIA UN COMMENTO