“Il pane, simbolo di comunità e religioni”: seminario ad Altamura

0
109

Venerdì 8 novembre alle ore 15.00, nella splendida cornice dell’Hotel Fuori le mura di Altamura e come side event della 69a Giornata nazionale del Ringraziamento, la Fondazione FAI Cisl – Studi e Ricerche, d’intesa con la FAI Cisl, avrà il piacere di presentare il seminario dal titolo “Il pane, simbolo di comunità e religioni”, cui seguirà la presentazione dell’Agenda 2020 della Fondazione, dedicata al tema “Cibo e cultura”.

 

 

L’evento sarà l’occasione per stimolare un dibattito multi-prospettico sul cruciale ruolo del pane per l’uomo sin dall’antichità. Partendo da un focus sul significato del pane nelle religioni, cui parteciperanno tre rappresentanti delle principali religioni monoteiste, infatti, si avrà poi modo di indagare il significato antropologico del pane nella storia e come questo rappresenti il frutto della terra e del lavoro dell’uomo, con la partecipazione del Segretario generale della FAI Cisl,  Onofrio Rota.

Per comprendere la scelta del pane come soggetto portante del dibattito è possibile partire dalla considerazione di padre Enzo Bianchi, fondatore della Comunità monastica di Bose, per cui “Non esiste un pane mio o un pane tuo: il pane si condivide e crea comunione”. Da questa frase, infatti, deriva da una considerazione lapalissiana e, al contempo, non così evidente per tutti: uno dei cibi che da millenni indubbiamente accomuna gran parte delle civiltà di tutto il mondo è il pane, elemento che costituisce un nutriente fondamentale per l’uomo, ma anche un prodotto di elevato significato simbolico-culturale, emblema della socialità, della condivisione e dello spirito di comunione di una comunità.

A corroborare la scelta fatta, nonché per rimarcare l’altissimo valore che il pane ha a livello pratico e simbolico, si ricordino le parole di Papa Francesco pronunciate di fronte ai delegati della 39ma Conferenza della FAO, l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura, nello scorso mese di ottobre: “Se tutti gli Stati Membri operano per l’altro, i consensi all’azione della FAO non tarderanno ad arrivare e anzi se ne riscoprirà la funzione originaria, quel “Fiat panis” che è inserito nel suo emblema”.

Fiat panis, che vi sia il pane, simbolo di vita e di riunione della Comunità.

reazione

LASCIA UN COMMENTO