Anat Cohen ed il Trio Brasileiro hanno aperto la rassegna Nel Gioco del Jazz

0
256

Domenica 15 settembre è iniziata la stagione 2019·2020 curata dall’associazione culturale Nel Gioco del Jazz, in un  nuovo contenitore, l’Anchecinema di Bari, con la nota clarinettista Anat Cohen ed il Trio Brasileiro. La rassegna, arrivata all’undicesima edizione, quest ‘anno è denominata Adelante.

L’artista israeliana insieme al gruppo brasiliano sono arrivati a Bari dopo i successi conseguiti in numerosi concerti tenuti in America Latina (Quito) ed in Europa (Londra, Zurigo, Amburgo). Sold  out dappertutto. Purtroppo Bari non ha riservato agli straordinari musicisti la stessa partecipazione, come rilevato, prima del concerto, dal maestro Ottaviano.

Gli affezionati spettatori baresi però hanno  tributato  applausi fragorosi agli artisti sottolineando l’assoluto rilievo del concerto. L’artista israeliana, operante a New York,si è dimostrata una ecceziona e virtuosa del clarinetto.

La singolare unione con il Trio Brasileiro ha prodotto musica e improvvisazione di grande qualità.

Il trio è composto da una chitarra (Oouglas Loura), un mandolino (Oudu Maia) ed un tamburello (Alexandre Loura). È stato incredibile cogliere nell’uso di qust’ultimo strumento ritmiche che soltanto una batteria sembrava potere dare. Allo stesso modo Oouglas Loura ha raggiunto vette di virtuosismo eccezionali con la sua chitarra.

Gli artisti hanno eseguito brani della tradizione brasiliana  e pezzi scritti dalla Cohen. Si sono esibiti deliziando gli spettatori in gruppo ovvero in coppia con la Cohen. La miscela è risultata di notevole effetto, oltre che molto gradita dal pubblico.

In ogni caso il consenso mostrato dagli spettatori ha ampiamente ripagato gli artisti. La rassegna prosegue il 6 ottobre con il “Tom Harrell Infinity Quintet”.

Pierluigi Balducci

LASCIA UN COMMENTO