8 edizione -SETTIMANA DELLA CULTURA DEL MARE a Gallipoli (22/28 settembre 2019)

0
608

Si avvia verso la conclusione la “Settimana della cultura del mare” di Gallipoli organizzata dall’associazione “Puglia & Mare” e dal Comune di Gallipoli, e, in questa ottava edizione, con il supporto dallo “Sportello pesca” del Gal Terra d’Arneo.

 

Sabato 28 settembre, nella splendida cornice dell’atrio dell’ex-Palazzo Vescovile, si svolgerà il gala conclusivo che alternerà parole, musica, danza e premiazioni. Alle ore 19,30, infatti, saranno consegnati i riconoscimenti assegnati dal Comitato scientifico del Premio “Vela latina”.

Di seguito i destinatari dei premi:

Giuseppina Antonaci, presidente dell’Istituto tecnico superiore per l’industria dell’ospitalità e del turismo allargato di Lecce;

Rita Auriemma, archeologa, ricercatrice e professore aggregato di archeologia subacquea di Unisalento;

Ferdinando Boero, studioso di biologia marina e professore ordinario di zoologia dell’Università Federico II di Napoli;

Uccio Giungato, figlio dell’ultimo fanalista dell’isola di Sant’Andrea, dove ha vissuto e studiato da bambino;

Elio Pindinelli, studioso, ricercatore, storico, autore di decine e decine di pubblicazioni che vanno dalla linguistica artistica alla cultura marinara;

Fabio Pollice, professore ordinario di geografia economico-politica di Unisalento, dal prossimo novembre Magnifico Rettore dello stesso Ateneo.

Queste Premi, si aggiungono a quello consegnato nei giorni scorsi alla sportiva Angelica Carlucci. Inoltre, una Targa “Vela Latina”, assegnata alla memoria dei pescatori Fabrizio Piro e Damiano Tricarico, dispersi in mare dallo scorso 5 febbraio, quando nottetempo la loro barca “Aurora”si capovolse a causa del maltempo durante una battuta di pesca al largo di Pescoluse. La Targa sarà consegnata a Cosimo Piro, figlio di Fabrizio, che si trovava a bordo della stessa “Aurora” e riuscì a salvarsi raggiungendo a noto la riva e al congiunto Mirko Casarano.

Infine, saranno premiati i vincitori del concorso “Icaro” riservato a foto e video realizzati con l’utilizzo di droni in volo.

La colonna sonora della serata, che sarà condotta da Barbara Politi e Giuseppe Albahari, si avvarrà della direzione artistica del maestro Enrico Tricarico. Assicureranno suggestivi e raffinati momenti di spettacolo, l’ensemble “Terra del sole” (Antonio Ancora voce, Alessandro Gazza fisarmonica, Enrico Tricarico pianoforte), la coppia di ballerini “Los Puglieses” (Ettore Morra e Sara Ruggio) e il gruppo musicale Chromophobia. Parteciperà solo in video il cantante pugliese Giuseppe D’Amati autore del brano “L’isola di plastica”.

Sabato si concluderanno anche le altre iniziative, tutte in linea con la scelta di fondo compiuta dall’associazione “Puglia & Mare” presieduta da Alessandra Bray di esaltare l’incanto del centro storico di Gallipoli:

  • Il “Mercatino dei sapori e dei valori antichi” allestito in via Antonietta De Pace che apre una finestra sulle produzioni gastronomiche, artistiche e artigianali legate alla cultura del mare. I visitatori potranno degustare le tipicità pugliesi e apprezzare particolarità legate al territorio; tra le prelibatezze, “Pittule di mare” e “Hamburger di mare”.
  • Inoltre, le due mostre che potranno essere visitate gratuitamente:
  • di foto subacquee intitolata “Nel blu dipinto di brutto” allestita a cura dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo nella biblioteca civica;
  • di acquerelli di Tonio Perrella intitolata “I colori dell’anima” allestita nella Galleria NetLam in via De Pace, aperta dalle ore 18 alle 22.

Dettagli e contatti su: settimanadellaculturadelmare.it ,

Facebook https://www.facebook.com/pg/settimanaculturadelmaregallipoli

e Instagram https://www.instagram.com/settimanaculturamare

redazione

 

 

Ufficio stampa

LASCIA UN COMMENTO