Arrivano a Molfetta i defibrillatori delle Associazione dei commercianti “Le Vie Nuove” e “Parrocchia Madonna della Rosa

0
143

Per la prima volta in Italia, le circolari di Molfetta verranno dotate di un defibrillatore, donate all’Mtm dall’Associazione dei commercianti “Le Vie Nuove” e l’associazione “Parrocchia Madonna della Rosa”, attraverso l’iniziativa di solidarietà “Cuore di Latta”, partner del progetto l’azienda Globeco.

 

 

 

Dal 15 settembre per le strade del quartiere Madonna della Rosa saranno presenti dei boccioni dove sarà possibile conferire le lattine, con il ricavato della loro vendita saranno acquistati i defibrillatori.

E’ un progetto nato da un’idea di un giovane molfettese, Daniele Cipriani, che come spiega lui stesso «volevo fare qualcosa di buono per la mia città. Non è un caso che abbia pensato alle circolari, perché sono frequentate da tante persone, spesso anziani, sappiamo bene che bastano pochi minuti per salvare un vita. Gli autisti già per la loro professione fanno dei corsi di primo soccorso, quindi aggiungeranno alle loro competenze l’utilizzo dei defibrillatori, che devono essere usati in maniera corretta. Ho fatto questa proposta a Le Vie Nuove e all’associazione Madonna della Rosa, che hanno accolto da subito con entusiasmo questo progetto. Ed ora siamo pronti per dare il via a questa nuova avventura».

“Cuore di latta” richiama il tenero personaggio del Mago di Oz, l’Uomo di latta, l’uomo che aveva smarrito il suo cuore per un sortilegio, ma nonostante tutto rimane un personaggio estremamente generoso. In questo progetto di cuore ce n’è veramente tanto. Dove c’è il cuore e lo spirito di solidarietà ci sono anche le associazioni “Le Vie Nuove” e “Parrocchia Madonna della Rosa”.

«La nostra associazione», dichiara la presidente de “Le Vie Nuove”, Pia De Candia «nasce non solo come spirito di gruppo dei commercianti di questo quartiere, ma anche con l’intento di promuovere iniziative ed eventi di solidarietà, perché noi crediamo che aiutando il prossimo, aiutiamo anche noi stessi».

La raccolta avverrà in modo molto semplice, tutti gli esercizi commerciali del quartiere, che hanno aderito all’iniziativa, saranno dotati di boccioni decorati gratuitamente dall’artista… dove potranno essere conferite le lattine. Inoltre, ogni venerdì la raccolta verrà effettuata per le strade del quartiere, per questo la richiesta delle Associazioni e di Daniele Cipriani è quella di non buttar via le lattine, ma di donarle, perché una lattina può salvare una vita.

redazione

 

LASCIA UN COMMENTO