Il duo Giulia Buccarella (violino) e Giuseppe Campagnola (Pianoforte) in concerto al Castello Angioino di Mola

0
111

Appuntamento il 26 settembre alle ore 20.30 a Mola di Bari con il Duo formato da Giulia Buccarella (violino) e Giuseppe Campagnola (Pianoforte).

 

 

Il concerto si svolgerà all’interno di una cornice originale e suggestiva, il Castello Angioino di Mola.

Una scelta che la Camerata Musicale Barese  ha fatto coerentemente con le direttive regionali del “Patto per la Puglia”, programma che intende far incontrare eventi e iniziative di respiro culturale con i siti di natura paesaggistica della regione e che abbiano valenza di attrattori turistici.

Tra le antiche mura del Castello risuoneranno musiche di R. Schumann, Jacob Gade, Sergej Rachmaninov, Richard Strauss e Maurice Ravel.

Giulia Buccarella Poullot e’ nata a Bari in una famiglia di musicisti. Già nel 1977 all’età di 7 anni  vince il Concorso Nazionale di Pescara; poi nel 1979 vince il Concorso Nazionale indetto dalla RAI come giovane talento italiano. Nello stesso anno accompagnata dal direttore del Conservatorio N. Piccinni Giovanni Antonioni, è scelta per ritirare il Premio David di Donatello per il famoso compositore italiano Nino Rota al Teatro dell’Opera di Roma. A 11 anni vince il Concorso Nazionale di Vittorio Veneto e nello stesso anno suona come solista il concerto per violino e orchestra di Mendelsshon a Bari con l’orchestra della Provincia.  Si diploma a 16 anni presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma con il massimo dei voti e la Lode. Ha al suo attivo una carriera in tutta Europa e Stati Uniti da solista e in duo da camera con un vasto repertorio,  esibendosi presso importanti Associazioni Musicali, Festival ed orchestre sinfoniche internazionali. Attualmente è Docente presso il Conservatorio di Musica di Bari.

Giuseppe Campagnola, esponente di rilievo della scuola pianistica barese ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di cinque anni sotto la guida del M.°Aldo Gigante . Ha proseguito poi gli studi musicali presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari con il M° Pierluigi Camicia, diplomandosi in Pianoforte con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore. In seguito si è perfezionato a Roma con il M° Sergio Perticaroli. Vincitore di diversi concorsi pianistici nazionali negli anni ’70/’80 e finalista in concorsi internazionali, ha intrapreso una notevole carriera da solista ed in formazioni da camera che lo ha portato ad esibirsi per importanti istituzioni in diverse città italiane ed all’estero. Recentemente ha curato la revisione dei “Tre Ritratti per pianoforte A la maniere de Shostakovich, Rota, Prokofiev” del compositore barese Ottavio De Lillo ed ha inciso due Cd per l’etichetta Farelive. Dal 1979 è titolare di cattedra di Pianoforte presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari.

Info: Per informazioni e/o prenotazioni rivolgersi presso gli uffici della Camerata Musicale Barese, Via Sparano 141 infotel 080/5211908.

Ufficio stampa Camerata Musicale Barese

redazione

 

 

LASCIA UN COMMENTO