Lite a sprangate in un negozio di Bari, arrestato un 27enne del Bangladesh

0
339

Una lite degenerata a Ferragosto  a Bari ha portato all’arrresto di un proprietario di un negozio alimentare, sito nei presso della stazione centrale. Secondo quanto appreso da carabinieri, per futili motivi il proprietario avrebbe colpito ripetutamente al capo con una spranga di ferro un cliente, ferendolo gravemente. I carabinieri hanno arrestato il dipendente del locale, un 27enne originario del Bangladesh, accusato di lesioni personali gravissime. La vittima dell’aggressione, un 22enne libico, è ricoverata in prognosi riservata.

Per questo motivo il questore di Bari ha disposto la chiusura per sette giorni dell’esercizio commerciale nel quale è avvenuta l’aggressione.

Antonio Carbonara

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO