Riduce il figlio in schiavitù in provincia di Taranto: in carcere un 47enne

0
153

Un uomo di 47 anni è stato arrestato dai carabinieri di Massafra (Taranto) in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. L’accusa è di aver ridotto in schiavitù il figlio minore. Dalle prime indagini, il padre sottoponeva il figlio a forti pressioni, come per esempio  condizioni lavorative inumane e  picchiandolo violentemente anche con spranghe di ferro qualora si opponesse alla sua volontà.

 

Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO