Giovinazzo, Fondazione Defeo: gli appuntamenti di sabato 13 luglio e domenica 14

0
350

Prima della pausa estiva, nel secondo fine settimana di luglio, appuntamento con musica e teatro all’Odeion di Giovinazzo, in via delle Filatrici 32 presso la sede della “Fondazione Defeo Trapani”. Sabato 13 luglio ci sarà il concerto “Forbidden colours” con Rie Matsushita e Nando Di Modugno, mentre domenica 14 luglio sul palco dell’Odeion ci sarà “Serata omicidio” messo in scena dall’ Officina Metropolitana delle Arti.

 

 

Sabato 13 luglio alle 20 (con apertura sipario alle 20,30) spazio alla sinergia tra Rie Matsushita al pianoforte e Nando Di Modugno alla chitarra con il concerto dal titolo “Forbidden colours”. Nel corso della serata Matsushita e Di Modugno accomunati dalla versatilità e dalla curiosità di sperimentare sempre nuovi modi di fare musica, eseguiranno sia brani originali che di altri compositori deliziando il pubblico con musiche di Jobim, Sakamoto, Piazzolla, Chick Corea e, per l’appunto,  di Matsushita e di Di Modugno. Costo del biglietto 10 euro (intero) e di 8 euro (ridotto) per over 65 e under 18.

 

Domenica 14 luglio alle 20 (con apertura sipario alle 20,30) ci sarà, invece, lo spettacolo teatrale intitolato  “Serata omicidio” messo in scena dalla compagnia OMA con regia e scene di Gaetano Napoli.

Tratto dalla commedia di Giuseppe Sorgi, lo spettacolo vede come protagoniste cinque donne: un’appassionata lettrice di Poirot, una signora in lutto, una donna affetta da nevrosi, la padrona di casa e la sua amica. Un giallo in cui il mistero si intreccia con la comicità e che ruota attorno a un omicidio preannunciato in rete. Costo del biglietto 10 euro (intero) e di 8 euro (ridotto) per over 65 e under 18.

«Nel corso del concerto “Forbidden colours” – spiega il direttore artistico della sezione musicale Pietro Laerasul palco dell’Odeion accoglieremo un’ospite internazionale, Rie Matsushita, e un grandissimo musicista come il barese Nando Di Modugno. Un ultimo grande concerto, seguito dallo spettacolo teatrale di domenica, prima della pausa estiva». Per maggiori informazioni consultare il sito https://www.fondazionedefeotrapani.it/ o contattare il numero  3401062022 oppure inviare un’e-mail a prenotazioni@fondazionedefeotrapani.it

 

Note su Rie Matsushita

Nata a Hachinohe in Giappone, Matsushita è sia pianista che compositrice. Ha studiato pianoforte, composizione, musica classica e jazz. Intensissima la sua attività da concertista e diverse le sue collaborazioni. Ha registrato con il bassista Ares Tavolazzi e il batterista Piero Borri in occasione della lavorazione del disco “Nella Memoria”. Fino a giugno 2017 ha insegnato pianoforte jazz presso “Yamaha Popular Music School” (Tokyo,Yokohama).

 

Note su Nando Di Modugno

Barese, Di Modugno è cresciuto respirando musica già in famiglia. Nel suo carniere le esperienze musicali più disparate sia in Italia che all’estero. Ha anche partecipato alla registrazione di numerose colonne sonore suonando al fianco di “mostri sacri” come Ennio Morricone, Howard Shore e Nicola Piovani. Ha collaborato con jazzisti di caratura internazionale come Pierre Favre, Jay Rodriguez, Fabrizio Bosso e Bobby McFerrin e con attori del calibro di Arnoldo Foà, Luca De Filippo e Massimo Wertmuller. Per lui anche una tournée negli Stati Uniti nel 2014. È docente di chitarra presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Sue fedeli compagne una Domingo Esteso del 1935 e una Dominique Field del 1990.

Note sull’ Officina Metropolitana delle Arti

La compagnia teatrale è stata fondata nell’ambito dell’associazione culturale nata nel 2014. Tra gli spettacoli portati in scena la commedia francese “Giorno di Saldi” di Gerard Darier con cui  ha preso parte a diverse rassegne, “Non tutti i ladri vengono per nuocere” di Dario Fo e il divertente e brillante giallo-comico “Serata Omicidio” di Giuseppe Sorgi.

redazione

 

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO