26 arresti nel tarantino per truffe alle multinazionali

0
171

Le Fiamme Gialle del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Taranto hanno eseguito 26 misure cautelari (14 in carcere e 12 ai domiciliari) in base a un’ordinanza del Gip del Tribunale. Le accuse vanno dall’organizzazione criminale alla truffa. Ad essere state coinvolte alcune multinazionali della locazione di beni tecnologici e sistemi informatici. Il
sequestro preventivo ammonta a 13,5 milioni:  oltre ai beni mobili, immobili e finanziari, sono state sequestrate quote del capitale di 60 società, per 18 di queste anche i relativi beni aziendali. Per l’operazione sono stati impegnati  39 reparti del Corpo dislocati in 12 regioni.

 

Antonio Carbonara

.

LASCIA UN COMMENTO