Il “Rosso CUS” brilla in trasferta ad Alba Adriatica nella terza edizione del Triathlon

0
279

Sulla Riviera adriatica, ad Alba, ben 14 atleti  della sezione Triathlon del  CUS Bari di scena nella terza edizione del Triathlon Olimpico, con le tre prove (ciclismo, corsa e nuoto) che hanno animato il suggestivo ambiente naturale abruzzese.

 

Ad accogliere il primo dei tre circuiti, il nuoto  su due  giri da 750m,  un mare calmo, su cui hanno fatto da sfondo  le verdi colline dell’entroterra abruzzese.

La frazione bike, di 40 km, su un  dislivello complessivo di 450 m, si è snodata nel  suggestivo panorama caratterizzato  e borghi pieni di fascino e storia; mentre la frazione run di 10 km si è sviluppata su due giri di 5 km, su un tracciato pianeggiante di pista ciclabile.

La parte finale della gara ha coinvolto nell’accogliente lungomare di Alba Adriatica, il pubblico numeroso che nonostante il caldo afoso, ha potuto gustare a pieno il preludio del Triathlon Olimpico.

Sul podio la promessa del CUS BARI, l’atleta Roberto Mannese 3° posto di cat. S1, Una gran bella gara anche per Francesco Veneziani e IvanoAntelmi ( 5° posto di cat.) che hanno gemellato, con entusiasmo, per tutta la frazione swim/bike.

Unica presenza femminile in squadra, onorata con una prestazione di prestigio per Chiara Morgese che ha onorato la maglia biancorossa.

“A parte la partenza in acqua confusionaria per la partecipazione di un centinaio di atleti per batteria – spiega Ivano Antelmi, caposezione CUS Bari, – la gara dal tocco australiano in mare,  ha permesso ai 350 atleti  in bici di sfidarsi continuamente, tra salite e discese.

“Ha vinto – conclude il tecnico – chi davvero sapeva pedalare: una dura selezione tra professionisti del triathlon. L’estate, con le sue calde temperature, si avvicina e noi siamo pronti a leggere ancora le conquiste sportive dei nostri atleti, tinteggiati di “ ROSSO CUS BARI ”.

redazione

LASCIA UN COMMENTO