Francesco Venditti al Lord Byron College di Bari per il corso di doppiaggio Master Class 12^ edizione

0
181

Il Lord Byron College, popolare scuola di lingua inglese  con sede a Bari in Via Sparano, in occasione della 12 edizione del corso di doppiaggio Master Class è felice di ospitare nelle giornate del 13 – 14 – 15 giugno p.v. l’attore e doppiatore Francesco Venditti.  L’artista, noto al pubblico italiano per aver prestato la propria voce a stelle del cinema internazionale, al fine di sviluppare le conoscenze propedeutiche acquisite dagli allievi durante il corso Master Class, darà un saggio delle competenze di cui in cabina dovrà essere dotato un professionista affermato, valuterà al contempo le competenze acquisite dagli stessi allievi e consegnerà certificati di partecipazione a quanti hanno completato il programma. Il centro di doppiaggio del Lord Byron College collabora con case editrici per la realizzazione di audiobooks, i cui doppiatori sono gli stessi allievi del corso Master Class.

 

 

 

L’incontro con Francesco Venditti riveste un importante significato per il Lord Byron College che, in questa occasione, ospita l’artista per la prima  volta dopo 48 anni di attività, e per la città di Bari alla quale la scuola è particolarmente legata culturalmente.

Con due genitori illustri come Simona Izzo e Antonello Venditti, Francesco Venditti non è solo un figlio d’arte, ma anche un irriducibile artista, un inguaribile romantico, un adulto ribelle  che assomiglia molto a sua madre Simona.

L’artista, attore e interprete teatrale, Francesco Venditti ha ricoperto ruoli importanti in numerose serie televisive. Hacominciato sul set da adolescente con Vite strozzate per la regia di Ricky Tognazzi e, dopo i primi successi avuti con i film di Carlo Vanzina (Cielo in Una Stanza), Alex Infascelli (Almost Blue)  registi di richiamo, ottiene una grande visibilitànel film Romanzo Criminale di Michele Placido, ispirato alle vicende della banda della Magliana.

Francesco spacca lo schermo in questi giorni nel lungometraggio di Claudio Bonivento A mano disarmata nelle nostre sale dal 6 giugno, al fianco di Claudia Gerini, che presta  “volto e anima”  alla cronista di Repubblica Federica Angeli sotto scorta dal 2013, perché minacciata dalla mafia in seguito alle sue inchieste sulla criminalità di Ostia.

Doppiatore di grande talento a tempo pieno, presta la sua coinvolgente e singolare voce a Hayden_Christensen di Guerre stellari nel film L’ultimo sogno, Diego Luna in Dirty Dancing, Simon Wood in Orgoglio e Pregiudizio, Aarol Paul in Mission Impossible III,  Eljiah  Jordan Wood, noto per la sua interpretazione  dello hobbit  Frodo Baggins nella trilogia de Il Signore degli Anelli…e la lista continua.

L’uomo

Quando vien chiesto a Francesco Venditti se si sente più padre o figlio, Francesco risponde che si sente più padre avendo tre figli al seguito. L’ultimo arrivato è la mascotte di casa Venditti ed è il coccolone degli altri due figli, nati dalla prima moglie Alexandra La Capria. “Devo dire grazie ai miei due figli per come hanno preso la cosa”, commenta l’artista, “ hanno accolto benissimo questa mascotte di un’altra generazione e sono vicini a me e alla mia compagna”.

Nella sua vita privata, Francesco non ricerca la pubblicità, il gossip a tutti i costi. Non appare mai in compagnia della sua ultima compagna che non appartiene al mondo dello spettacolo. E’ un uomo spontaneo e in un rapporto preferisce una rottura piuttosto che la falsità. “Io rifarei tutto quello che ho fatto nella mia vita”, confida l’artista, “perché credo che le cose che più mi hanno fatto riflettere sono gli sbagli, anche se poi la vita ti riporta al punto di partenza. Con l’età si sta più attenti a non sbagliare ma lo sbaglio è una cosa umana e di per sé rappresenta  una occasione di crescita”.

Francesco tende a non dare troppo peso  ai complimenti che riceve perché il suo “io” rimane coi piedi ben piantati in terra, “la cosa più bella che mi hanno detto,” confessa l’artista, “è stata quella di essere leale”.

Alla domanda cosa significa “amare”, la sua risposta è secca: “conoscersi”.

Il Lord Byron College dà un caloroso benvenuto a Francesco Venditti e a sua figlia Alice, ospite anche lei della scuola, e ringrazia Francesca Piggianelli, direttrice di Roma ArtEventie consulente artistica del Lord Byron College nel reperire celebrità di doppiaggio per il programma Master Class.

redazione

LASCIA UN COMMENTO