” Space Words III Cineforum Fantaestate”, il mondo fantascientifico a Bari

0
419

È dedicato al mondo fantascientifico “Space Words III Cineforum Fantaestate”. Giunta alla sua terza edizione, la rassegna cinematografica propone un ciclo di tre appuntamenti organizzati da Apulia Film Commission e Il Planetario in collaborazione con l’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari – Seminario di Storia della Scienza e Multiversi Divulgazione Scientifica. A partire da giovedì 6 alle 20 (ingresso libero), la manifestazione  si terrà all’interno delle Fiera del Levante tra il Cineporto di Bari e Il Planetario di Bari Sky Skan, la struttura che divulga immagini proiettate in 3D full dome.

 

Space Words III, le cui proiezioni si terranno nella sala dell’adiacente il Cineporto, prevede anche un momento introduttivo alla visione del film all’interno del Planetario da parte di docenti e ricercatori universitari dell’Università “Aldo Moro” di Bari. L’intento delle presentazioni, che saranno arricchite dalle straordinarie immagini tridimensionali in cupola, è di estrapolare e trovare spunti per un’indagine scientifica, letteraria e di costume attraverso le tre pellicole di fantascienza in rassegna.

S’inizia, giovedì 6 alle 20, con la proiezione del film “The Cube” di Vincenzo Natali (“Il cubo”, Canada 1988), che sarà introdotto dal dottor Lorenzo Leporiere. Il film racconta di un gruppo di uomini e donne che si ritrova intrappolato in un enorme cubo formato da stanze (anch’esse di forma cubica) ognuna delle quali ha sei possibilità.

Il secondo appuntamento, giovedì 20 alle 20, è con la pellicola “Coherence” di James Ward Byrkit (“Oltre lo spazio tempo”, Usa 2013), che sarà presentata dalla dottoressa Eleonora Loiodice. La vicenda si svolge durante la serata in cui una cometa transita a distanza ravvicinata dalla Terra, otto amici si ritrovano nella casa di due di loro. Una normale riunione tra conoscenti si trasforma ben presto in dramma quando alcuni stranissimi eventi cominciano a verificarsi.

Infine, giovedì 27 alle 20, introdotto dal professor Francesco Paolo de Ceglia, l’ultimo film in programmazione è “Her” (“Lei”, Usa 2013) di Spike Jonze. Il film descrive un futuro prossimo, non troppo lontano, nel quale i computer hanno un ruolo di primissimo piano nella vita delle persone. Tuttavia, l’uscita sul mercato di un nuovo sistema operativo provvisto di intelligenza artificiale, in grado perfino di apprendere ed elaborare emozioni, rivoluziona inaspettatamente il rapporto con la tecnologia.

“Space Words III” è una rassegna realizzata da Apulia Film Commission e finanziata dalla Regione Puglia – Assessorato Industria Turistica e Culturale, nell’ambito dell’intervento “Viva Cinema – Promuovere il Cinema e Valorizzare i Cineporti di Puglia”, a valere su risorse FSC Puglia 2014-2020 – Patto per la Puglia. Info: www.planetariobari.com.

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO