Ryanair: nuovo accordo di Aeroporti di Puglia

0
300
Aereo Ryanair in scalo Bari

ANSA) – BARI, 28 MAG – Dal primo novembre cambieranno gli accordi per la presenza di Ryanair negli scali pugliesi perché la compagnia low cost ha stipulato un nuovo contratto direttamente con Aeroporti di Puglia e la Regione non dovrà più attingere al proprio bilancio per garantire la presenza della compagnia irlandese con i 12 milioni annui imegnati sinora. In base al nuovo contratto, il servizio che costerà di meno e garantirà più voli, viene pagato direttamente dalla società di Aeroporti di puglia che ha ottenuto da un pool di banche una apertura di credito fino a 60 mln di euro. Il nuovo contratto entrerà in vigore alla scadenza della convenzione quinquennale da 70 mln che dal 2009 ha gravato sulle casse regionali e che è stata anche al centro di polemiche e di una inchiesta penale, poi archiviata. Il nuovo accordo è stato presentato nella sede della Presidenza della Regione dal governatore, Michele Emiliano, con il presidente di Aeroporti di Puglia, Tiziano Onesti, e David O’Brien, Chief Commercial Officer Ryanair.

 

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO