Corteo di migranti a Foggia: ‘No a 3 euro l’ora’

0
178
Corteo braccianti agricoli stranieri a Foggia, "stop 3 euro l'ora". Foto di Tatiana Bellizzi

(ANSA) – FOGGIA, 06 MAG – “Siamo stanchi di essere pagati 3 euro all’ora” e “Basta al razzismo” sono alcuni degli slogan scanditi al megafono dai circa 100 braccianti agricoli stranieri, in gran parte africani, che stanno per sfilare in corteo a Foggia per rivendicare migliori condizioni di vita.

Alla manifestazione, organizzata dal collettivo ‘Campagne in lotta’, partecipano i braccianti che vivono a Borgo Mezzanone, a pochi chilometri da Foggia, nella baraccopoli abusiva sorta accanto al Centro richiedenti asilo. “Vogliamo i documenti”, “Vogliamo un lavoro e una vita normale”, dicono i migranti che fra poco attraverseranno le vie del centro città per raggiungere la prefettura.

ansa

redazione

LASCIA UN COMMENTO