Gli interventi su Cellamare della Città Metropolitana di Bari

0
548

Ancora buone notizie per Cellamare dalla Città Metropolitana di Bari. Dopo i 380mila euro per la realizzazione dei campetti in erba sintetica in viale Olimpia, in arrivo 100mila euro per l’installazione di impianti di videosorveglianza e 50mila euro per l’infopoint turistico nel castello Caracciolo. Inoltre stanziati nel bilancio 2019 della Città Metropolitana 200mila euro per la rotatoria all’incrocio tra la strada provinciale Rutigliano-Adelfia e la comunale Cellamare-Casamassima. Nel Biciplan Metropolitano destinati 400mila euro per la pista ciclabile sulla strada comunale Cellamare-Capurso. La settimana prossima saranno completati i lavori di potatuta e messa in sicurezza degli alberi sulla strada provinciale 98, da Cellamare alla statale 100 (tratto di competenza della Città Metropolitana dal civico 53 Corso Vittime di Via Fani fino alla rotatoria dell’ANAS). Nel 2017 la provinciale 98 è stata interamente scarificata, ribitumata e realizzata nuova segnaletica verticale ed orizzontale compresi tre attraversamenti pedonali. Sulla provinciale 99 da Cellamare(inizio competenza cantine Di Gioia) verso Noicattaro saranno realizzati interventi di manutenzione ordinaria sul piano viabile, compreso il rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale oltre che lo sfalcio dell’erba. Con l’appalto per la manutenzione straordinaria degli impianti luminosi sulle strade provinciali, sarà possibile inoltre installare alcuni pali a led subito dopo il cimitero comunale per rendere più sicura quella curva pericolosa. Il mio impegno per Cellamare continua“.

Questo il commento di Michele Laporta sulla pagina facebook. Laporta è attualmente delegato alla viabilità e al bilancio della Città Metropolitana di Bari e candidato come consigliere comunale alle elezioni di Cellamare a sostegno di Gianluca Vurchio.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO