Manduria sotto accusa: il web si infuria per le violenze della baby gang

0
320

La città di Manduria sotto accusa dal web. Sono numerosi i commenti che alludono ad atteggiamenti omertosi di molti che in città sapevano e non hanno fatto nulla per evitare la morte di Antonio Stano, il  66enne pensionato morto il 23 aprile scorso. Stano è stato bullizzato, rapinato, torturato e picchiato in più occasioni da un gruppo di giovani, otto dei quali  (sei minori e due maggiorenni) oggi sono stati sottoposti a fermo. Nelle immagini del video, girato con un telefonino da uno dei gli indagati, il pensionato cerca di difendersi urlando “Polizia”, “Carabinieri”, mentre i bulli divertiti cercano di colpirlo con calci e lo deridono. “L’intervento è stato tempestivo, ma sarebbe stato ancora più tempestivo se quelli che sapevano avessero informato gli organi di polizia molto tempo prima“, questa la dichiarazione di Carlo Maria Capristo, procuratore di Taranto.

Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO