Al Teatro Traetta Bitonto in scena “Sworkers”

0
151

Venerdì 5 aprile,  ore 21, in scena SWORKERS al  Teatro Traetta Bitonto per la stagione di prosa e musica del Comune di Bitonto e Teatro Pubblico Pugliese; uno spettacolo ideato e diretto da Valeria Simone scritto dalla stessa Simone insieme a Marianna De Pinto, Maristella Tanzi, Marco Grossi, Rossella Giugliano; con Marianna De Pinto, Erika Lavermicocca, Maristella Tanzi, Marco Grossi, Rossella Giugliano, Marialuisa Longo e il contributo video della visual designer Maria Grazia Morea.

 

Uno spettacolo sul mercato del sesso, così come è organizzato oggi nelle città europee, specialmente in un momento che vede enormi ondate migratorie e in cui la crisi economica rende fragile le relazioni affettive. L’immagine tradizionale della prostituta, così come è diffusa nell’immaginario collettivo, è cambiata. Oggi molte escort, prostitute e attrici di film porno provengono da classi medio-alte, non sempre hanno bisogno di soldi, spesso hanno già un lavoro o comunque un alto livello di istruzione.

Un fenomeno dai molti volti che, in qualche modo, sta mutando l’idea del sessualità e l’equilibrio delle relazioni all’interno della coppia e del nucleo familiare.

La compagnia Acasă si confronta con le storie relative al mercato del sesso utilizzando un approccio di ricerca e confronto sui vari aspetti della questione con l’obiettivo di creare uno spettacolo che tenga conto della pluralità dei punti di vista. Partendo dal confronto con la realtà, dalle storie che abitano il mondo della prostituzione e da un percorso teorico che si è avvalso, sin dall’inizio, dei testi, tra gli altri, del sociologo e filosofo Michel Foucault e della sua ricerca sulla sessualità, è nato lo spettacolo composto da sette pezzi teatrali: sei monologhi, una coreografia più un progetto video.

redazione

LASCIA UN COMMENTO