Cellamare, Capurso e Valenzano unite dal percorso ciclopedonale: 2milioni di euro per la realizzazione

0
898

Oltre 2milioni di euro per il percorso ciclopedonale che unirà i comuni di Cellamare Capurso e Valenzano. È quanto previsto nel quadro economico del biciplan metropolitano dell’importo complessivo di 26 milioni di euro finanziati dal Patto per lo Sviluppo della Città Metropolitana di Bari.

 

 

”Dal Costone Terrazzato Sud alla Conca di Bari” è questo il nome del percorso ciclopedonale che unirà Cellamare, Capurso e Valenzano. L’intervento, già inserito nel PIST finanziato dalla Regione Puglia, prevede la creazione di un percorso ciclabile che attraversando centri urbani e territorio delle tre località dell’hinterland barese consentirà uno sviluppo territoriale integrato con particolare riguardo alla valorizzazione dei caratteri naturalistici-ambientali e storico-culturali. Punto di partenza è il Castello Caracciolo, nel centro storico di Cellamare. Passando per la chiesetta di San Michele Arcangelo si imbocca la strada comunale che porta a Capurso. Qui le tappe sono la Basilica e la Cappella della Madonna del Pozzo. Quindi attraversando il centro cittadino si giunge su via Ognissanti per arrivare all’affascinante chiesa omonima del 1100 in territorio di Valenzano. Di qui attraversando la parte storica della città ci si dirige verso il polo universitario-tecnologico per giungere ad uno dei siti più suggestivi: il terrazzato. Un parco naturale originato dai primi salti geologici della bassa Murgia con le vegetazioni tipiche ed in cui si snodano lunghe file di muretti a secco. Nel territorio di Cellamare “il costone” raggiunge la sua massima altitudine consentendo di poter godere di una vista panoramica mozzafiato fino a scrutare il mare all’orizzonte.

Un importante progetto – commenta Michele Laporta, delegato alla viabilità della città Metropolitana di Bari – finalmente potremo valorizzare alcuni siti di interesse storico“.

Antonio Carbonara

LASCIA UN COMMENTO