Xylella: Emiliano, decreto o ribellione

0
339
Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, durante l'incontro sull'Ilva al Ministero dello Sviluppo Economico, Roma, 18 giugno 2018. ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

BARI, 7 MAR – Per il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, “è inaccettabile la trasformazione del decreto legge antixylella e antigelate in disegno di legge.

Questa decisione del Governo merita una ribellione civile di tutta la Puglia. Chiediamo allo stesso Ministro Centinaio di non accettare questo oltraggio alla sofferenza della Puglia olivicola e di unirsi alla nostra protesta anche presentando le proprie dimissioni dal Governo”. “Siamo stati rispettosi delle istituzioni, fiduciosi per gli impegni assunti”, afferma il portavoce dei Gilet Arancioni, Onofrio Spagnoletti Zeuli. “Non abbiamo creato alcun tipo di problema – aggiunge – anche alla luce del fatto che tutti avevano sposato la nostra piattaforma di richieste per affrontare le emergenze xylella e gelate, ma adesso basta”. “Ci auguriamo – conclude – che la porcata della trasformazione da decreto legge a disegno di legge sia solo uno scherzo di cattivo gusto”.

ansa

redazione

Biofarma

LASCIA UN COMMENTO