San Valentino alla mostra “VAN GOGH ALIVE – The Experience”: ogni coppia paga solo 1 biglietto

0
67

Le visioni e le musiche della mostra Van Gogh Alive – The Experience saranno protagoniste anche della festa di San Valentino, per la quale la direzione dell’evento barese ha previsto una visita speciale. Il 14 febbraio il Teatro Margherita resterà infatti aperto fino a mezzanotte, consentendo a tutte le coppie (di qualunque tipologia) di acquistare 2 biglietti al prezzo di 1. Questa particolare offerta pensata appositamente per la festa degli innamorati sarà accessibile direttamente al botteghino dalle ore 14:00 di giovedì 14 febbraio.

 


Restano invece invariati gli orari di apertura p
er le altre giornate di Van Gogh Alive – The Experiencel’unica mostra ufficiale ideata da Grande Exhibitions per la quale non sono previste altre tappe in Puglia. L’accesso al teatro Margherita è consentito nei giorni dal lunedì al giovedì, dalle 9.00 alle 21.00, mentre nelle giornate di venerdì, sabato e domenica si conferma l’orario dalle 9 alle 22 (ultimo ingresso un’ora prima dell’orario di chiusura).

Van Gogh Alive – The Experience è una mostra prodotta da Cube Comunicazione e Time 4 Fun. L’evento ha ricevuto il patrocinio dell’Assessorato all’industria turistica e culturale della Regione Puglia ed il Comune di Bari ed ha ricevuto il sostegno di AurigaBanca Popolare di BariPrimiceriNuova Orsud e AN-Light. Grazie all’utilizzo di 50 proiettori ad alta definizione, una grafica multi-canale e un suono surround, Van Gogh Alive – The Experience si propone come una mostra mirata a creare uno dei più coinvolgenti ambienti multi-screen al mondo, arricchito inoltre dalla eccezionale colonna sonora creata con le musiche di Vivaldi, Lalo, Schubert, Bach, Saint-Saëns, Debussy, Tchaikowskij e Handel). I biglietti sono disponibili ai seguenti costi: 14 euro per il ticket intero, 12 euro per gli studenti universitari, i visitatori over 65 e i diversamente abili, 8 euro per i ragazzi dai 6 ai 12 anni, ingresso gratuito per i minori di 6 anni accompagnati da un familiare.

Per informazioni e prenotazioni: www.vangoghbari.com
redazione

LASCIA UN COMMENTO