Fabio Romito gioca la carta Salvini: il ministro a Bari

0
133

Il 24 febbraio 2019 alla Fiera del Levante di Bari si terranno le primarie del centro-destra, per l’individuazione del candidato che scenderà in campo alle elezioni comunali di quest’anno. I candidati saranno Fabio Romito per Lega Salvini, Pasquale Di Rella sostenuto da Forza Italia, Idea, Io Sud e dalle civiche ‘Riprendiamoci il Futuro’, ‘Di Rella Sindaco’, ‘Di Rella per Bari’ e ‘Lista Sport Bari’ e Filippo Melchiorre per Fratelli d’Italia. Alcuni sondaggi hanno dato per favorito Pasquale Di Rella, ex presidente del consiglio comunale e considerato il possibile antiDecaro.

L’arrivo di Matteo Salvini a Bari ( martedì 19 febbraio alle ore 18:00,  in via Alberto Sordi -lato teatro Petruzzelli) avviene in prossimità della data delle primarie del centro-destra. Fabio Romito si gioca la carta Salvini, probabilmente cogliendo al balzo il favorevole clima politico di questi ultimi tempi.  E’ vero che la lega di Salvini ha raggiunto alte percentuali di consenso, ma è pure vero che siamo a Bari, città del sud.  Un sud che in questi giorni ha fortemente contestato,  per voce dei docenti delle scuole,  Marco Busetti,  Ministro della Pubblica Istruzione.

La “geografia” potrebbe “sconvolgere” progetti e aspettative, per cui la prudenza resta il criterio più logico in questo periodo di inizio campagna elettorale. Fabio Romito è passato nel partito di Salvini dopo una militanza in Forza Italia.

Antonio Carbonara

 

LASCIA UN COMMENTO