Il pianista Ivan Krpan  al Teatro Showville per la Camerata Musicale Barese

0
134

Appuntamento con la grande Concertistica della Camerata Musicale Barese martedì 19 febbraio  con il Pianista Ivan Krpan  al Teatro Showville (inizio concerto ore 20.45).

 

Nato a Zagabria in una famiglia di musicisti, Ivan Krpan inizia lo studio del pianoforte all’età di sei anni sotto la guida di Renata Strojin Richter.

A soli vent’anni,  nel 2017, ha vinto il Concorso Pianistico Internazionale Ferruccio Busoni, uno dei concorsi più prestigiosi al mondo.

Attualmente frequenta il 5° anno dell’Accademia di Musica della sua città, nella classe di Ruben Dalibaltayan. Già in giovane età si aggiudica importanti premi in concorsi nazionali ed internazionali a Bruxelles, Zagabria, Mosca e in Cina, nei Paesi Bassi e in Germania. Le Jeunesses Musicales in Croazia e la Zagreb Philharmonic Orchestra lo hanno eletto Giovane Musicista dell’Anno. Si è inoltre aggiudicato una borsa di studio presso l’Accademia Internazionale di Musica in Liechtenstein. Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento con docenti di fama internazionale. Il 2018 lo ha visto  impegnato in concerti in Italia, Croazia, Norvegia, Russia, Corea del Sud, Hong Kong, e nel 2019 si esibirà in tournée che toccheranno varie città in Germania, Giappone, Italia e Corea del Sud per la seconda volta. Inoltre debutterà in grandi centri musicali quali Monaco di Baviera, Vienna e Londra.

Nel 2018 Ivan Krpan ha registrato in esclusiva per la piattaforma online Idagio un album con brani di Schumann e Chopin, disponibile dal 15 maggio 2018  in streaming presso il sito IDAGIO.

“Krpan è un radicale pianista. Tutt’uno con lo strumento. Immerso in esso. Senza alcun contatto col mondo esterno che non sia musica. La sua interpretazione emana dallo strumento, non dalla persona. Quando con le lunghe mani cavalca sicuro la tastiera, sembra far affiorare con tranquillità qualcosa che è lì nascosto. Come farebbe un bambino setacciando tra le dita la sabbia, per trovare conchiglie.” Carla Moreni, Il Sole 24 Ore.

“…le sue grandi mani sembrano fatte apposta per accarezzare i tasti del pianoforte.” Arezzo Ora.

In programma la “Sonata in mi min. op. 90” e la “Sonata in mi magg. op. 109” di Ludwig van Beethoven, la “Sonatina Seconda” di Ferruccio Busoni , “Pensée des morts” e “Après une lecture du Dante (Fantasia quasi Sonata)” di Franz Liszt.

In collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Bari, la Camerata Musicale Barese in occasione dell’evento, offre alla città un numero limitato di 40 ingressi a costo ridotto:  poltrona da 33 euro a 20 euro e in poltroncina da 27.50 euro a 15 euro.

Info: I biglietti sono acquistabili sul sito www.cameratamusicalebarese.it e/o presso gli Uffici della Camerata Musicale Barese in Via Sparano 141 infotel 080/5211908.

Ufficio stampa Camerata Musicale Barese

redazione

LASCIA UN COMMENTO